Il misterioso fenomeno che lascia gli scienziati a bocca aperta: “Mai vista un’aurora boreale così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18

misteriosa aurora boreale

Una studentessa di fisica, tirocinante della Nasa, ha scoperto un nuovo tipo di aurora boreale, ecco perchè è completamente diversa dalle altre

Sono perplessi gli scienziati che per primi hanno avviato le indagini su quella che potrebbe essere una delle più importanti scoperte del 2019. L’ha fatta una studentessa di fisica, tirocinante della Nasa, che osservando un video del cielo artico ha scoperto un nuovo tipo di aurora boreale. Affiancata dagli scienziati la giovane ha provato a collegarla ad un rientro improvviso del campo magnetico terrestre anche se è ancora tutto da confermare. Gli esperti non avevano infatti mai osservato un’aurora provocata esclusivamente da una compressione del campo magnetico del nostro pianeta dal momento che di solito è il vento solare che raggiunge la Terra ad originarla. Mentre in questo caso il Sole non ha mostrato alcuna variazione nella sua attività.

Cosa ha originato l’aurora boreale mai vista prima?

Ad originarla potrebbe essere stata una tempesta record nell’area in cui solitamente il vento solare incontra il campo magnetico terrestre. Anche se resta da capire da dove questa tempesta provenga e quali siano le ragioni che hanno portato ad una repentina riduzione del campo magnetico del nostro pianeta. Il risultato è stato una splendida aurora osservata da un’isola delle Svalbard, caratterizzata da un movimento prima verso est, in seguito verso ovest e a spirale.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!