Invitata si accascia al suolo e muore poco dopo per un malore: matrimonio a Capodanno con tragedia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10

Una donna di 51 anni è stata stroncata da un malore nel corso di un matrimonio la notte di San Silvestro. A nulla sono serviti i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118.

Sarebbe dovuta essere una grande festa e invece il tutto si è trasformato in tragedia. Una donna di 51 anni di Orzinuovi (provincia di Brescia) è stata colpita da un malore nel corso di un matrimonio nel giorno di Capodanno.

Monica Ferrari, questo il nome della sfortunata donna, era la cugina dello sposo. Poco dopo il brindisi, un malore improvviso ha stroncato la donna, che si è accasciato al suolo ed è morta poco dopo. A nulla sono valsi gli immediati soccorsi del 118.

La tragedia si è registrata la notte di San Silvestro in un ristorante di Gambara, dove la donna insieme ai parenti e agli amici stava festeggiando l’arrivo del nuovo anno e le nozze di suo cugino e della moglie avvenute poche ore prima.

Tragedia al matrimonio la notte di San Silvestro: stroncata da un malore una donna di 51 anni dopo il brindisi

La donna si è sentita male dopo il brindisi e dopo aver assistito allo spettacolo pirotecnico messo in atto fuori dal ristorante.

Monica Ferrari era residente a Coniolo, frazione di Orzinuovi, e lascia il marito e i suoi tre figli. Il funerale sarà celebrato venerdì pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Coniolo.