Attentato vicino Parigi: uomo accoltella 4 persone, una vittima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Sembra essere un attentato quello verificatosi nelle prime ore di questo pomeriggio a Parigi: un uomo ha accoltellato 4 persone urlando “Allah Akbar”.

Nelle prime ore di questo venerdì 3 gennaio, la tranquillità di Villejuif, paesino di 50 mila anime situato nella Ile-de-France, all’interno della prefettura di Parigi, è stata minata dalla follia di un uomo. Questo, infatti, ha cominciato ad urlare “Allah Akbar” e con rapidità ha estratto un coltello con il quale ha trafitto quattro passanti.

Immediata la risposta della polizia locale che alle 14.30 avvisava i francesi in zona con un tweet di non recarsi nella zona di Parc des Hauts de Bruyères. In quel momento infatti i gendarmi stavano inseguendo l’attentatore e sarebbe stato pericoloso trovarsi invischiati nella successiva sparatoria. La notizia dell’attentato è stata condivisa da ‘Le Figaro’, mentre poco dopo l’emittente ‘Bfmtv‘ aggiungeva che la polizia aveva abbattuto l’attentatore.

Leggi anche ->Londra, colpi di arma da fuoco sul London Bridge: un uomo armato di coltello è stato ucciso – VIDEO

Attentato vicino Parigi, muore una delle passanti accoltellate

Così come accaduto meno di due mesi fa a Londra, anche in questo caso si deve registrare una vittima, oltre all’ennesimo atto terroristico subito. La polizia locale ha infatti confermato che una delle persone aggredite dall’uomo è morta poco fa in ospedale. Le altre tre sono ferite ma non sarebbero in pericolo di vita. Alcuni dei presenti hanno raccontato a ‘Le Parisien‘ di essere ancora in stato di shock per quanto accaduto e che quello di oggi sarà un giorno di lutto nazionale. Un testimone oculare ha invece riferito: “Ho sentito dei colpi dal mio balcone, il signore ucciso era un uomo vicino al sindaco”. Il momento a cui si riferisce è ovviamente quello in cui la gendarmeria è riuscita a fermare l’attentatore.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!