Deperito e confinato su un balcone, pit-bull tenta di lanciarsi nel vuoto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08

Scheletrico, macilento e costretto notte e giorno a stare su un balcone, un cane di razza pit-bull avrebbe tentato di liberarsi lanciandosi nel vuoto.

La notizia giunge da Trapani e c’è voluto davvero poco perché diventasse virale in rete scatenando l’ira dei internauti.

L’ennesimo, intollerabile caso di maltrattamento ai danni dei nostri amici pelosi

In una palazzina disabitata del capoluogo di provincia siciliano, qualcuno da giorni udiva i guaiti disperati della bestiola cosicché, finalmente, i vicini ne avevano segnalato la presenza.

L’animalista Enrico Rizzi, recatosi sul posto insieme ai volontari del Nucleo operativo italiano tutela animali, ha visto e fotografato il pit-bull sul margine della balconata che pareva tutto intento a saltare: “Questo Pit Bull tenta di gettarsi giù dal primo piano. È rinchiuso, in condizioni di salute gravissime, dentro una casa completamente distrutta e disabitata. I residenti mi hanno informato ed un passante mi ha appena riferito che forse c’è anche un Rottweiler all’interno” – ha scritto Rizzi sul suo profilo Facebook.

Leggi anche –> Trascinano cane sull’asfalto sulla Trani-Barletta, ecco cos’è accaduto a cagnolino e proprietari

Il volontario ha quindi allertato i vigili urbani, che si sono prontamente messi sulle tracce del proprietario dell’appartamento, che ha negato la presenza di animali nell’abitazione.

Accorse sul posto, le autorità locali hanno appurato che il pit-bull era stato portato via: il cane (od i cani), non si troverebbe più nell’appartamento e, purtroppo, l’identità del carceriere resta ancora sconosciuta.

 

 

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!