Pecora macellata e ricoperta di pentagrammi. Per la polizia è opera dei satanisti

pecora uccisa satanisti Il macabro ritrovamento di una pecora barbaramente assassinata sembra riconducibile ad un culto satanico. 

Il povero animale è stato macellato con un coltello. I proprietari si sono detti “devastati”, e temono che possa essere opera di satanisti.

La barbarie è avvenuta nei pressi del villaggio di Boldre, che si trova nella foresta dell’Hampshire, nel Regno Unito meridionale. In un post comparso sui social media, viene riferito che la pecora è stata rinvenuta con “uno spacco dal collo all’inguine” e con “le interiora rimosse”.

L’omicidio della pecora arriva solo sei settimane dopo una serie di aggressioni al bestiame che popola il parco nazionale. Anche in quel caso i sospetti sono caduti su possibili seguaci di Satana.

Rinvenuto il cadavere di una pecora ricoperto di pentagrammi

Come riportato anche dal Daily Star Online, ha suscitato molto scalpore la diffusione di una fotografia dove si intravede una pecora macellata e coperta da pentagrammi. Un’altra pecora era stata accoltellata a morte, mentre a poche miglia di distanza erano state rinvenute le carcasse di tre mucche, uccise a pugnalate.

Il sergente Andy Pardy ha affermato che il pentagramma è “un simbolo molto emotivo e crea sempre furore”. La polizia sta cercando di capire se questi atti barbari siano effettivamente opera di satanisti o se si tratta solo di qualche squilibrato.