Eclisse Luna 10 gennaio, ecco la prima eclissi penombrale del 2020: come guardare la “Luna sbiadita”

Si attende per il prossimo 10 gennaio 2020 il primo evento planetario a cui si potrà assistere sollevando gli occhi al cielo. Si tratta di una eclissi penombrale, da cui deriva l’appellativo di “Luna sbiadita”

Di cosiddette “Lune sbiadite”, nel corso del 2020, potremo ammirarne ben quattro e la prima tra soli circa 4 giorni. Il prossimo 10 gennaio 2020 si verificherà la prima eclissi penombrale di Luna di quest’anno. Un fenomeno affascinante, certamente meno evidente dell’eclissi totale ma non per questo meno particolare. Ecco perché succede e a che orari sarà maggiormente visibile (sempre sperando di poter godere di un cielo sereno).

Eclisse Luna 10 gennaio, perché succede e gli orari di visibilità

La Luna transiterà solo ed esclusivamente nella penombra della Terra, senza essere coperta dall’ombra: questo determina il fenomeno che renderà il nostro satellite visibile ma meno luminoso, come sbiadito. L’eclisse penombrale può essere totale (quando la Luna transita completamente all’interno della penombra) o parziale (quando la Luna viene oscurata solo in parte, appunto). Secondo quanto riporta Astronomitaly.com, il nostro satellite dovrebbe essere coperto per il 92% della sua superficie. Il fenomeno sarà visibile in Europa, Africa, Asia, Oceano Indiano e Australia.

Tutto avrà inizio alle ore 18:07 del 10 gennaio 2020 e terminerà circa 4 ore e 5 minuti più tardi, alle ore 20:10. Come sempre, per chi non dovesse avere l’opportunità di portare gli occhi al cielo in quelle ore, c’è un sito internet che offre la possibilità di vedere in streaming tutte le fasi dell’eclisse penombrale.

Maria Mento