Scandalo nei vigili urbani: comandante trovata in possesso di tre grammi di cocaina in auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

Fermata Lia Gaia Vismara, comandante dei vigili urbani di Corbetta, in provincia di Milano. Nella sua auto sono stati ritrovati involucri contenenti tre grammi di cocaina.

Lia Gaia Vismara, comandante trentunenne dei vigili urbani di Corbetta in provincia di Milano è stata trovata in possesso di tre grammi di cocaina nascosti sotto un sedile della propria automobile. L’episodio è avvenuto venerdì notte, fuori da una palestra di Baranzate.

La donna, dopo aver giocato a pallavolo nella squadra che raggruppa gli agenti delle polizie locali del milanese, è stata fermata quando era alla guida della propria autovettura. Lia Gaia Vismara stava facendo rientro nella sua casa ad Arluno, ma qualcosa è andato storto.

Nella sua macchina sono stati rinvenuti cinque involucri di carta stagnola sotto il sedile lato passeggero contenenti tre grammi di cocaina. La donna è stata sottoposta a interrogatorio nella caserma di Bollate e la sua pistola d’ordinanza è stata requisita.

Comandante dei vigili urbani di Corbetta trovata in possesso di tre grammi di cocaina nella propria automobile. Il sindaco della città: “È stata una trappola”

Il sindaco di Corbetta, Marco Ballarini, ha così commentato la vicenda: “È stata una trappola costruita ad arte per danneggiare sia lei sia il sottoscritto. Non ho alcun dubbio”.

Dura anche la reazione dell’avvocato della donna, Roberto Grittini: “Dalla perquisizione domiciliare non è emersa una sola prova: non è stata trovata altra droga, non sono stati trovati bilancini o contante. Nulla. Ma poi le pare logico che una consumatrice, o peggio, una spacciatrice di cocaina parte da Arluno alle nove di sera portandosi dietro delle dosi e lascia la macchina parcheggiata fuori da un centro sportivo per più di tre ore con all’interno lo stupefacente? Chi commetterebbe una leggerezza del genere? Qualcuno gliel’ha introdotta a sua insaputa”.

Nei prossimi giorni Vismara sarà sottoposta al test del capello, che indicherà il consumo di stupefacenti negli ultimi tre mesi.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!