Consigliere comunale attacca il prete per lo striscione con la sardina, ma è un simbolo religioso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39

Un consigliere comunale di Fratelli d’Italia ha attaccato il parroco di Ponte Nori per uno striscione con il simbolo di una sardina, ma si trattava del simbolo cristiano indicante Cristo.

Sta facendo clamore l’accusa lanciata dal consigliere comunale di Schio Alex Cioni (di Fratelli d’Italia) al parroco della parrocchia di Ponte Nori, a Valdagno (Vicenza). Il politico infatti ha infatti scritto su Facebook: “Oltre ai preti immigrazionisti, abbiamo anche i preti sardine. Roba da matti!”. Il commento era a corredo di una foto dello striscione che in effetti raffigurava un pesce, ma che nulla aveva a che fare con il movimento nato nell’ultimo periodo.

Leggi anche ->Sardine, il Direttivo Nazionale di Bologna indice un Congresso nazionale: entro fine gennaio le date

Com’è possibile notare dalla foto condivisa dallo stesso Cioni, sotto il pesce c’è scritto “ἰχθύς“, acronimo che i greci cristiani utilizzavano per indicare “Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore“. Basta avere anche un minimo di cultura cristiana per sapere che il pesce era ed è tutt’ora identificato come simbolo indicante il Messia. Non a caso uno degli utenti che commenta per primo il post d’indignazione di Cioni gli risponde: “Quel simbolo e quella scritta solo il simbolo cristiano di Gesù, sarebbe bene informarsi prima di commentare”.

Cioni non è convinto dell’intento religioso del prete

Nonostante gli abbiano fatto notare che l’accusa era stata lanciata a vuoto e che il simbolo esposto nello striscione dal prete fosse un messaggio religioso, il consigliere di Schio non si è fatto convinto. A suo avviso, infatti, il sacerdote avrebbe giocato con il simbolo dandogli sia il significato religioso che quello politico: “Il don ha giocato con la simbologia del pesce, marcando nello striscione la figura in maniera da far passare anche un altro messaggio”.

Solitamente, infatti, il pesce simbolo di Gesù è solo stilizzato, mentre questo è in disegno più completo e potrebbe sembrare una sardina. Da qui però ad indicare una precisa volontà del parroco di appoggiare il movimento delle sardine ne corre. Interpellato sulla vicenda da Tpi, il prete non ha voluto commentare l’accaduto.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!