Sfonda il portone della chiesa e si parcheggia sull’altare: “Sono posseduto” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59

Un ragazzo alla guida di un suv ha sfondato il portone di una chiesa e si è parcheggiato con il mezzo nei pressi dell’altare. Arrestato ha dichiarato di essere posseduto.

Una scena surreale quella a cui hanno assistito alcuni cittadini di Sonseca, centro abitato nei pressi di Toledo. Un ragazzo a bordo di un suv ha sfondato il portene della chiesa di San Juan Evangelista quindi ha guidato fino all’altare incurante delle panche che venivano divelte dal suo mezzo e si è parcheggiato. Immediatamente dopo l’accaduto, per fortuna senza vittime e feriti, è stata chiamata la polizia per fare arrestare l’autore del folle gesto.

Leggi anche ->Dramma sul lavoro: uomo di 44 anni precipita smontando le luminarie dalla Chiesa

Sfonda il portone della chiesa, agli agenti dichiara di essere posseduto

Il giovane è apparso immediatamente in stato confusionale. Dopo essere entrato in chiesa, inoltre, non si è mosso dall’altare ed è proprio in quel punto che gli agenti lo hanno preso in consegna e portato in centrale. Quando gli è stato chiesto per quale motivo fosse entrato con l’auto in chiesa, il ragazzo ha risposto che era posseduto e che l’unico posto in cui si sentiva al sicuro era l’altare della chiesa. Indagato per la distruzione del portone e delle panche della parrocchia, il giovane si trova adesso in ospedale dove stanno effettuando una perizia psichiatrica.

Leggi anche ->Maltempo pericoloso, crollata la volta di una chiesa del 1500: dichiarata inagibile

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!