La supplica di tornare insieme, la moglie rifiuta e lui si suicida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Aveva fatto un ultimo tentativo per convincere la moglie a perdonarlo e non arrivare al divorzio, ma lei lo ha nuovamente rifiutato e l’uomo si è impiccato.

Dopo un bel matrimonio, una vita condivisa e tre figli, la famiglia Barrow ha subito uno scossone ad inizio 2019. La coppia residente a Lostock Gralam, nel Cheshire (Inghilterra) ha infatti avuto una violenta discussione dopo che il marito ha confessato alla moglie di aver avuto una relazione con un’altra. L’uomo si sentiva in colpa ed aveva deciso di chiudere la relazione extraconiugale, ma per sentirsi in pace con la coscienza lo aveva confessato alla moglie.

Leggi anche ->Si impicca in un alberto sotto un ponte: il tragico suicidio di un 16enne

Comprensibilmente la donna non l’ha presa bene e lo ha cacciato di casa. Così il signor Barrow è tornato a vivere con la madre. Nel corso dei mesi l’uomo ha cercato in più occasioni di ottenere il perdono della moglie, ma lei è rimasta ferma sulla propria posizione ed ha sempre rifiutato la riconciliazione. I due si vedevano solamente quando dovevano passare a prendere i tre figli a casa dell’uno o dell’altro.

Leggi anche ->Sacerdote condanna il suicidio durante il funerale di un adolescente che si era tolto la vita: la madre gli fa causa

Dopo l’ennesimo rifiuto della moglie si toglie la vita

Quest’estate, il 14 luglio per l’esattezza, il signor Borrow si è presentato a casa della moglie e ha incontrato lei ed il fratello che uscivano di casa. In un impeto di affetto li ha abbracciati, quindi ha chiesto nuovamente alla moglie di ripensarci. La sua risposta è stata categorica e questa volta l’uomo l’ha presa male, prima ha gettato una bottiglia di birra che aveva in mano, quindi ha cominciato ad urlare. L’uomo è stato affrontato dal cognato quando ha urlato: “Se non posso ucciderla mi uccido io”, frase a cui questo ha risposto: “Tu non uccidi mia sorella” prima di cacciarlo.

Qualche ora dopo le ha mandato la foto di un cappio con sotto scritto: “Addio tesoro”. La donna non ha risposto al messaggio pensando che fosse un modo per farla cedere, ma si sbagliava. Il giorno seguente ha provato a contattarlo senza risultato e poco dopo l’è arrivata la chiamata del suocero in cui veniva avvisata che il marito si era tolto la vita: “Il mio cuore è sprofondato. Come madre, compagna e genitore sono assolutamente devastata”.