Il “Megxit” summit: la regina dà il via libera a Harry e Meghan, ma a determinate condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53

Dopo i colloqui di Sandringham sua Maestà da il via libera alle dimissioni di Harry e Meghan dalle proprie funzioni. La coppia potrà trascorrere il tempo fra Canada e Regno Unito

La comunicazione della decisione è arrivata dopo il summit svoltosi ieri a Sandringham fra i vertici della famiglia reale, convocato dopo che i Duchi del Sussex hanno optato per la scelta di una vita “da comuni mortali”. 

Arrivano le dichiarazioni ufficiali della Regina

Arrivano attraverso un comunicato stampa ufficiale le dichiarazioni della Regina del Regno Unito. La monarca 93enne avrebbe accordato il suo permesso alla decisione di Harry e Meghan di rinunciare allo status di reali, ma non senza dispiacere e disappunto.

“Favorevole al desiderio di Harry e Meghan di creare una nuova vita da giovane famiglia”

Con queste parole la Regina avrebbe concordato con il nipote la possibilità di poter vivere in piena autonomia, ma non senza rammarico. “Sebbene avremmo preferito che rimanessero membri a tempo pieno della Famiglia Reale, rispettiamo e comprendiamo il loro desiderio di vivere una vita più indipendente come famiglia pur rimanendo una parte preziosa della mia famiglia” ha concluso la sovrana nel comunicato stampa.

Regina Elisabetta

La coppia sarà economicamente indipendente, ma verrà “supportata nel periodo di transizione”

Harry ha ribadito durante il summit (anche a nome della Markle, ritenuta la grande assente) la decisione della loro piena indipendenza economica. Tuttavia la Regina ha sottilmente fatto intendere nel comunicato che la coppia “nel periodo di transizione” avrà il supporto economico necessario per la transizione alla nuova vita, fino a quando non decideranno dove stabilirsi.

Canada o Los Angeles?

Secondo alcuni amici vicini alla coppia, gli oramai ex duchi del Sussex avrebbero indicato il Canada come meta di approdo in quanto facente parte del Commonwealth. Ma appare oramai chiaro che il desiderio di Meghan sarebbe quello di iniziare la nuova vita con la sua famiglia in America. Una fonte reale avrebbe aggiunto che la coppia sarebbe andata momentaneamente in Canada perché “hanno avuto in prestito una grande casa gratuitamente, ma il loro lavoro sarà negli Stati Uniti e quindi è lì che intendono fare la loro casa.”

“Cosa vuole Meghan, Meghan lo ottiene”

Così ha “punzecchiato” l’ex coppia reale il tabloid inglese “The Sun”. Meghan, effettivamente, l’ha avuta vinta su tutto. La coppia, che ha una ricchezza congiunta stimata a circa £ 18 milioni, avrebbe ottenuto dalla Regina la licenza di utilizzo per fini commerciali del loro marchio Sussex, ammesso che la sovrana decida se manterranno il titolo di “Altezza reale”.

La spinosa questione della sorveglianza di sicurezza

Rimane aperta però la questione della loro sicurezza personale. I duchi hanno infatti affermato di volere una sorveglianza 24 ore su 24 7 giorni su 7, richiesta che però presuppone costi esorbitanti. Secondo le dichiarazioni, alcuni funzionari canadesi sarebbero “indecisi” sull’opportunità di finanziare i futuri costi di sicurezza della coppia.

Non resta che attendere gli ulteriori sviluppi di questa vicenda che ha smosso dalle fondamenta Buckingham Palace. Una scelta, quella degli ex duchi del Sussex, sicuramente senza precedenti. 

Leggi anche -> Il Principe Harry e Meghan Markle dicono addio allo status di reali, un inviato di Pomeriggio 5 ha definito il loro incontro al futuro come un vertice costruttivo

Leggi anche -> Meghan Markle ed il Principe Harry: niente Natale con la regina Elisabetta

Leggi anche -> Meghan Markle, gli amici non volevano che sposasse Harry: “I tabloid ti distruggeranno”