Sondaggi politici, ultimi rilevamenti: si ferma la corsa di Giorgia Meloni. Ottimo risultato per il Pd

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:21

Gli ultimi sondaggi politici fanno registrare un calo della Lega e una battuta d’arresto nella raccolta di consensi da parte di Giorgia Meloni. Ma, in generale, il centrodestra supera comunque il 50%

Gli ultimi sondaggi politici che sono stati registrati sottolineano lo stallo dei consensi per Lega e per Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni era stato l’unico tra quelli di punta ad avere una crescita costante nei mesi scorsi. Ora, forse anche complice la risonanza che sta avendo la questione delle elezioni regionali, il sondaggio realizzato da SWG per La7 parla di un netto passo avanti del Pd (che in Emilia-Romagna è in vantaggio con Bonaccini, avanti nei consensi sulla Bergonzoni). In totale, comunque, considerando tutte le forze che gravitano nell’area del centrodestra, la coalizione del centrosinistra rimane sempre in svantaggio.

Sondaggi politici, il Pd torna quasi ai livelli di consenso che aveva prima del governo Conte

Il Pd cresce nei consensi elettorali ed è una crescita notevole, di quasi un punto e mezzo rispetto ai rilevamenti di tre settimane fa. L’ultimo sondaggio realizzato per SWG fotografa un quadro della situazione politica italiana leggermente diverso rispetto al trend dei mesi appena passati. Ad esempio, eravamo abituati a vedere una crescita costante di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

Adesso, invece, si registra un lievissimo calo: dal 10,5% dei consensi al 10,4%. Per quanto riguarda la Lega, rimangono invariati al 23 dicembre 2019 i consensi fatti registrare dal Carroccio di Matteo Salvini (32,9%). Il M5S è ancora vittima di un’incertezza interna che inevitabilmente si riflette sull’elettorato e scende nel gradimento dal 15,7% al 15,2%.

Ottimo risultato per il Pd, quindi, che arriva al 18,4% dei consensi. Questo è quasi lo stesso livello di favori che il Pd aveva prima delle elezioni nazionali del 4 marzo 2018, e se consideriamo che nell’ultimo anno i dem hanno dovuto cercare di sopravvivere alla scissione di Renzi, il risultato non può che soddisfare. Certo, bisogna capire quanto il risultato possa essere stato “gonfiato” dall’effetto elezioni regionali.

Sondaggi politici, tutto il centrodestra prende per sé oltre il 50% dei consensi

Ai dati che abbiamo già riportato si deve aggiungere la leggera crescita di Forza Italia di Berlusconi, che passa dal 5,5% dei consensi al 5,&%. Anche la nuova realtà politica fondata da Giovanni Toti (Presidente regione Liguria), qualche mese fa, inizia ad avere un suo peso a livello nazionale: “Cambiamo” raccoglie l’1% di favori.

Ma, al di là dell’arresto della crescita di FdI e del calo della Lega, si scopre che tutta la coalizione del centrodestra può contare su una percentuale che va oltre il 50%.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!