Ragazzo disabile cade per colpa di una buca e muore, per la Procura è omicidio colposo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58

La sua carrozzina è passata su una buca: lui è caduto a terra e ha battuto la testa. Per questo motivo, un giovane ragazzo disabile ha perso la vita a Firenze e ora la Procura indaga per omicidio colposo

Una buca ha provocato la morte di uno studente diversamente abile di 21 anni. Il giovane stava attraversando Piazza Brunelleschi (Firenze) quando la sua carrozzina è entrata in contatto con il punto in cui il selciato era sconnesso. Questo ha provocato la caduta di Niccolò Bizzarri (questo il nome della vittima): il ragazzo è morto poche ore dopo in ospedale. La Procura di Firenze ha aperto un fascicolo d’indagine per omicidio colposo.

Ragazzo disabile cade per colpa di una buca e muore, i fatti si sono svolti in Piazza Brunelleschi

Uno studente di 21 anni di nome Niccolò Bizzarri ha perso la vita a Firenze, per un incidente avvenuto in Piazza Brunelleschi lo scorso 13 gennaio 2020. Il giovane, iscritto alla Facoltà di Lettere, era disabile e costretto a spostarsi in carrozzina. Il dramma si è verificato proprio quando- intorno alle ore 13:00- la carrozzina del 21enne ha intercettato una delle buche che costellano il selciato della piazza: il movimento improvviso e brusco ha causato la caduta di Niccolò. Il giovane ha sbattuto la testa per terra.

Lo studente è stato soccorso ed è stato trasportato all’Ospedale di Santa Maria La Nuova. Qui è deceduto qualche ora dopo, anche se come riporta Firenze Todayle sue condizioni non sembravano essere particolarmente gravi. Il peggioramento è stato registrato in serata e ha richiesto l’intervento di un cardiologo e di un anestesista. Per lui non c’è stato nulla da fare. Si sospetta, appunto, che sia stata una complicanza cardiaca a far precipitare tutto il quadro clinico.

Ragazzo disabile cade per colpa di una buca e muore, la Procura indaga per omicidio colposo

La Procura di Firenze, nella persona del Pubblico Ministero Alessandra Falcone, ha avviato un’indagine per omicidio colposo. Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire l’esatta dinamica della caduta in cui è stato coinvolto Niccolò. Per fare questo si stanno esaminando anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona che insiste sulla Piazza. Intanto, la parte di selciato con la buca incriminata (profonda ben dieci centimetri e che si era provveduto a riasfaltare, dopo la caduta) è stato sottoposto al sequestro. Per quanto riguarda la salma del giovane, verrà sottoposta a esame autoptico.

Al momento, nessuno risulta essere indagato per questi fatti.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!