Rivoluzione in casa Savoia, l’annuncio: l’erede al trono sarà una donna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:47

erede al trono savoia

L’annuncio è arrivato da Emanuele Filiberto: dopo 1000 anni anche le donne diventano eredi al trono. La prossima sarà la figlia Vittoria, 16 anni

Cambiano le regole in casa Savoia: è una rivoluzione storica quella che fa seguito all’annuncio il 15 gennaio 2020 riguardante un’importante variazione delle regole sulla successione. Fino ad oggi infati non era consentito alle donne ereditare il trono, come stabilito dalla Legge Salica risalente al V secolo. Ad esse, fino all’odierno annuncio, era consentito soltanto ereditare beni di famiglia di importanza secondaria. Dopo mille anni la dinastia reale italiana ha deciso di cambiare tutto, una decisione non meditata, come rivelato Vittorio Emanuele al Corriere della Sera: “Non è frutto di particolari circostanze o urgenze. La società – ha aggiunto il figlio del re Umberto II – va verso la parità tra i sessi e la stragrande maggioranza delle case reali sono andate in questa direzione”.

Chi è Vittoria, la figlia di Emanuele Filiberto

Oggi l’erede al trono è Emanuele Filiberto e, con il cambio del regolamento, la prossima erede sarà sua figlia 16enne, Vittoria, concepita con l’attrice francese Clotilde Courau che l’ha messa al mondo il 28 dicembre 2003 a Ginevra. “La prima cosa che mi ha chiesto – ha aggiunto Filiberto – è stata ‘papà, dovrò studiare di più?’ Le ho detto che l’ aiuterò. Anche se sogna l’arte, la moda, mentre la piccola Luisa, sua sorella vuole fare la Nunziatella, l’Accademia militare: ha una passione per Esercito, Polizia, Nuclei speciali”. Intanto per il 14 marzo è fissata, ad Altacomba, nella Savoia francese, la sua prima uscita pubblica in veste di futura erede al trono.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!