Matteo Salvini mette in ridicolo un ragazzo dislessico su Facebook: “Cyberbullismo inaccettabile” – VIDEO

Matteo Salvini ridicolizza un ragazzo dislessico postando un video su Facebook, sul web scoppia la polemica

Al flash mob organizzato ieri in San Pietro in Casale, comune della città di Bologna, è salito sul palco delle Sardine Sergio Echamanov, un ragazzo di 21 anni.

Durante il suo discorso Sergio si è spesso emozionato, risultando un po’ impacciato, ma si sa che l’emoziona può giocare brutti scherzi.

Matteo Salvini non ha perso occasione per ridicolizzare il ragazzo, ha infatti postato il video del suo discorso su Facebook. Prima di pubblicarlo lo ha tagliato, lasciando solo le parti in cui il ragazzo sembrava impacciato, con la chiara intenzione di metterlo in ridicolo.

Il gesto di Salvini ha fatto scoppiare la polemica. Uno dei promotori del flash mob, Maurizio Tarantino, ha così commentato la vicenda: Cyberbullismo inaccettabile, da un ex ministro poi è una vergogna.

E ancora: “Quello di Sergio è stato un intervento coraggioso e molto emozionato. Dopo poco si è visto pubblicare il suo discorso da Matteo Salvini, tagliato quasi totalmente e con solo i momenti in cui era più incerto e gli scappava qualche esclamazione.”

Tartantino ha concluso dicendo: Il video ha il chiaro intento di mettere in pubblico imbarazzo un ragazzo. Il video integrale tra l’altro ha dei momenti molto intensi e un discorso con un chiaro senso politico. L’ex ministro ha ovviamente manipolato”.

Sara Fonte

Sara Fonte Salvini ridicolizza un ragazzo dislessico su Facebook. Piovono critiche: “Ha superato ogni limite”