Milano peggio di città in Bangladesh e India? Sicuramente l’inquinamento dell’aria rappresenta un allarme per la città lombarda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:46

La pagina Facebook ‘Aria di Milano’ ha pubblicato un’inquietante classifica sulle condizioni dell’aria della città lombarda. Secondo questa classifica, Milano sarebbe più inquinata di Nuova Delhi in India e di Lahore in Pakistan.

Stando a quanto pubblicato dalla pagina Facebook ‘Aria di Milano’, una delle pagine sul noto social che si occupa di informare i cittadini sulla qualità dell’aria del capoluogo lombardo, i valori dell’aria della città sono allarmanti. Infatti, Milano sarebbe al momento la quinta città al mondo con i valori di inquinamento dell’aria più alti, dietro solo a Ulaanbaatar in Mongolia, Dhaka in Bangladesh, Kolkata in India e Belgrado in Serbia.

Milano sarebbe più inquinata di Nuova Delhi in India, Lahore in Pakistan e Pechino in Cina.

La qualità dell’aria di Milano preoccupa. Il capoluogo lombardo più inquinato di Nuova Delhi?

Non sappiamo quanto questa classifica sia realmente attendibile, ma il livello di inquinamento dell’aria a Milano è notevolmente peggiorato in questo inizio di 2020.

Da ieri a Milano non possono circolare i veicoli trasporto persone fino a diesel Euro 4 e trasporto merci (veicoli commerciali) fino diesel a Euro 3 dalle 8.30 alle 18.30. Inoltre, l’ordinanza prevede il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con prestazioni energetiche e ambientali che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe a 4 stelle.

La presenza di polveri sottili non è uniforme, ma varia di quartiere in quartiere. La zona con i valori maggiormente preoccupanti è quella di via Senato con il valore di 102 µg/m³.