Il progetto di Elon Musk per colonizzare Marte: un milione di persone sul pianeta rosso entro il 2050

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35

un milione di persone su marte entro 2050

Musk è intenzionato a colonizzare in tempi rapidi Marte costruendo 1000 astronavi che porteranno fino a un milione di persone sul pianeta rosso

L’ambizione di Elon Musk non conosce alcun limite. Tanto che stando all’eccentrico CEO, entro il 2050 Marte potrebbe essere colonizzato dall’uomo con uno spostamento di massa dal pianeta Terra al pianeta Rosso. Lo ha rivelato rispondendo ad alcune domande poste dagli utenti, mostrando loro un’immagine del prototipo orbitale SN1, l’astronave che potrebbe far arrivare l’uomo su Marte. L’obiettivo è quello di riuscire a realizzare 100 astronavi all’anno così da averne, entro il 2050, ben 1000. Ogni starship in servizio potra trasportare 100 tonnellate di materiale, un’enorme quantità che consentirebbe di dar forma ad una colonia fissa. Del resto Elon Musk non ha mai nascosto la sua intenzione di fare in modo che l’uomo possa, entro pochi anni, vivere stabilmente sul pianeta rosso.

Almeno 1000 viaggi di astronavi ogni 26 mesi e nell’arco di 30 giorni

In seconda battuta SpaceX lavorerà ad un programma di sincronizzazione Terra-Marte: verranno cioè sfruttati i momenti di massima vicinanza tra la Terra e Marte per far partire e tornare le astronavi. La procedura dovrebbe prevedere di mandare in orbita le Starship intorno al nostro pianeta, per il rifornimento e l’attesa del momento giusto per partire. Con numeri enormi in previsione: 1000 astronavi in partenza ogni 26 mesi e nell’arco di 30 giorni, alla volta di Marte, movimentando in tal modo, entro il 2050, più di un milone di persone. Il ‘trucco’ è stato ben presto svelato da Musk: riutilizzare le astronavi più volte nel corso della loro durata, circa 20-30 anni.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!