Probabili formazioni, ventesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

Ventesima giornata di Serie A. Si comincia sabato con tre anticipi: alle 15 La Lazio di Simone Inzaghi ospita la Sampdoria; a seguire Sassuolo-Torino e in serata il match fra Napoli e Fiorentina. Nella giornata di domenica l’Inter sarà impegnata a Lecce alle 15, mentre la Juventus capolista riceve il Parma alle 20.45. Lunedì sera si chiude con Atalanta-Spal.

La Serie A scende di nuovo in campo tra sabato 18 gennaio e lunedì 20 gennaio per la ventesima giornata di campionato. La giornata si aprirà sabato alle 15 con il match fra Lazio e Sampdoria. Gli altri anticipi del sabato saranno Sassuolo-Torino e Napoli-Fiorentina. Il Milan ospita l’Udinese a San Siro domenica alle 12.30, mentre l’Inter è di scena a Lecce alle 15. Sempre alle 15 scenderanno in campo Brescia-Cagliari e Bologna-Verona. Il Genoa ospita la Roma alle 18, mentre alle 20.45 la Juventus ospita il Parma all’Allianz Stadium. Chiude il turno il ‘Monday Night’ fra Atalanta e Spal.

Ecco tutte le probabili formazioni della ventesima giornata:

Probabili formazioni Lazio-Sampdoria, sabato 18 gennaio ore 15:

Nella Lazio sono indisponibili lo squalificato Lulic e l’infortunato Correa: spazio a Jony a sinistra e Caicedo in avanti. Quest’ultimo farà coppia con Immobile. In difesa ballottaggio tra Luiz Felipe e Patric. Nella Samp rientra Colley al centro della difesa dopo aver scontato la squalifica. In avanti Quagliarella e Gabbiadini favoriti sul pressing di Caprari.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Chabot, Colley, Murru; Jankto, Thorsby, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella.

Probabili formazioni Sassuolo-Torino, sabato 18 gennaio ore 18:

Nel Sassuolo è ancora squalificato Berardi: in avanti ci saranno Traorè, Djuricic e Boga a supporto di Caputo. Out per un problema alla caviglia Ferrari: al centro della difesa sarà Peluso ad affiancare Romagna. Nel Torino confermati Verdi e Berenguer alle spalle di Belotti. Sulle fasce agiranno De Silvestri a destra e Ola Aina a sinistra; ballottaggio Lukic-Meitè in mezzo al campo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli; Traorè, Djuricic, Boga; Caputo.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon, Ola Aina; Verdi, Berenguer; Belotti.

Probabili formazioni Napoli-Fiorentina, sabato 18 gennaio ore 20.45:

Nel Napoli ancora out Mertens: in avanti ci saranno Callejon e Insigne a supporto di Milik. Out per squalifica Mario Rui, con Hysaj che prenderà il suo posto a sinistra e Di Lorenzo a destra. Fuori per infortunio Koulibaly e Maksimovic: al centro della difesa ci saranno Luperto e Manolas. Nella Viola il ballottaggio principale riguarda la punta da affiancare a Chiesa, con il neo acquisto Cutrone che spinge per partire dall’inizio al posto di Vlahovic, dopo il gol realizzato in Coppa Italia. Ballottaggio Pulgar-Badelj in cabina di regia.

Napoli (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Hysaj; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic.

Probabili formazioni Milan-Udinese, domenica 19 gennaio ore 12.30:

Nel Milan confermati in avanti Ibrahimovic e Leao, con Chalanoglu e uno fra Bonaventura e Castillejo sugli esterni. Un problema alla coscia mette a rischio la titolarità di Donnarumma fra i pali: nel caso il portiere italiano non dovesse farcela, pronto il neo acquisto Begovic. Nell’Udinese Gotti dovrebbe confermare gli stessi 11 che sette giorni fa hanno battuto il Sassuolo, con Lasagna e Okaka in avanti e De Paul da mezzala.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Bonaventura, Bennacer, Kessié, Calhanoglu; Ibrahimovic, Leao.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.

Probabili formazioni Lecce-Inter, domenica 19 gennaio ore 15:

Nel lecce ancora problemi fisici per Calderoni e Farias: sarà Dell’Orco a prendere il posto sulla sinistra, mentre in avanti Mancosu dovrebbe agire alle spalle di Babacar e Falco, ma resta viva l’opzione Lapadula. Nell’Inter ballottaggio in difesa fra Bastoni e Godin, con De Vrij e Skriniar che completeranno il terzetto arretrato. Possibile rientro in campo in contemporanea per Sensi e Barella; in avanti confermati Lautaro Martinez e Lukaku.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Rossettini, Dell’Orco; Petriccione, Tachtsidis, Deiola; Mancosu; Babacar, Falco.

Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez.

Probabili formazioni Brescia-Cagliari, domenica 19 gennaio ore 15:

Out Bisoli per squalifica: il centrocampo delle Rondinelle sarà composto da Ndoj, Tonali, Romulo e Spalek. In avanti Balotelli e Torregrossa in vantaggio su Donnarumma. Nel Cagliari Nainggolan stringerà i denti e giocherà in mezzo al campo insieme a Rog, Cigarini e Nandez. In avanti Joao Pedro e Simeone.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Ndoj, Tonali, Romulo; Spalek; Torregrossa, Balotelli.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone.

Probabili formazioni Bologna-Verona, domenica 19 gennaio ore 15:

Nel Bologna i dubbi sono legati alle condizioni di Orsolini: se non dovesse farcela a smaltire un problema alla spalla, pronto Skov Olsen. In avanti ci sarà Palacio; ballottaggio Dzemaili-Dominguez in mezzo al campo. Nel Verona potrebbe essere Pazzini la punta, con Zaccagni e Verre a supporto. In mezzo al campo ci saranno Veloso e Amrabat.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Mbaye; Dzemaili, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Pazzini.

Probabili formazioni Genoa-Roma, domenica 19 gennaio ore 18:

Nel Genoa out Criscito per squalifica e Zapata per noie fisiche: in difesa la linea a 3 sarà formata da Biraschi, Goldaniga e Romero, con Ankersen e Barreca sugli esterni. In avanti Pandev e Sanabria. Nella Roma i problemi riguardano le fasce, con Kolarov e Florenzi squalificati: il loro posto sarà preso da Santon e Cetin. Out fino a fine stagione Zaniolo per la rottura del crociato: saranno Under, Perotti e Pellegrini ad agire dietro a Edin Dzeko.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Goldaniga, Romero; Ankersen, Sturaro, Schone, Behrami, Barreca; Pandev, Sanabria.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Cetin, Mancini, Smalling, Santon; Veretout, Diawara; Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko.

Probabili formazioni Juventus-Parma, domenica 19 gennaio ore 20.45:

Out Demiral fino al termine della stagione: saranno Bonucci e De Ligt a guidare la retroguardia bianconera. Qualche problema in settimana per Ronaldo, ma il portoghese ci sarà e dovrebbe far coppia in avanti con Dybala, reduce dalla doppietta in Coppa Italia contro l’Udinese. Ballottaggio Ramsey-Higuain. Nel Parma ballottaggio in avanti fra Cornelius e Inglese, con Kulusevski e Gervinho che completeranno il tridente offensivo. In mezzo al campo Kucka, Hernani e Kurtic.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Probabili formazioni Atalanta-Spal, lunedì 20 gennaio ore 20.45:

Nella Dea out per squalifica Hateboer, il suo posto a destra sarà preso da Castagne, mentre Gosens giocherà a sinistra. In avanti Gomez e Ilicic a supporto di Zapata. Nella Spal problema fisico rimediato da Tomovic in Coppa Italia. In difesa giocheranno Cionek, Vicari e Felipe; in avanti Di Francesco favorito per far coppia con Petagna.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Strefezza, Valoti, Missiroli, Murgia, Igor; Di Francesco, Petagna.