Morto l’uomo più basso del mondo. Era “alto” 67 centimetri ma riusciva a camminare

khagendra uomo più basso mortoL’uomo più basso del mondo tra coloro in grado di camminare è morto in Nepal a soli 27 anni.

Khagendra Thapa Magar, che misurava 67,08 centimetri, è morto di polmonite, come riferito dalla sua famiglia. “Negli ultimi tempi è stato dentro e fuori dall’ospedale a causa della polmonite. Ma questa volta è stato interessato anche il cuore”, le parole di suo fratello, Mahesh Thapa Magar.

Khagendra è stato dichiarato l’uomo più basso del mondo nel 2010, dopo il suo 18esimo compleanno. Il suo titolo è stato verificato dal Guinness World Records. Primo posto perso dopo la scoperta dell’esistenza del nepalese Chandra Bahadur Dangi, che misurava 54,6 centimetri. Khagendra ha riguadagnato il titolo dopo la morte di Dangi, avvenuta nel 2015.

“Era così piccolo quando nacque che poteva stare nel palmo della mano”, ha detto suo padre, Roop Bahadur. Khagendra è morto nell’ospedale della città di Pokhara, dove viveva con i suoi genitori.

Khagendra è apparso in molti programmi televisivi

Essendo l’uomo più basso del mondo, Khagendra ha viaggiato molto e ha fatto apparizioni televisive in Europa e negli Stati Uniti.

Come riportato dal quotidiano “Metro”, Khagendra è anche diventato il volto ufficiale della campagna turistica del Nepal, che lo ha caratterizzato come l’uomo più piccolo in un paese che ospita la vetta più alta del mondo, il Monte Everest.

Con la morte di Khagendra, l’uomo più corto del mondo diventa Junrey Balawing, che vive nelle Filippine e misura solo 59,93 centimetri: tuttavia, Balawing non è in grado di camminare, come riferito anche dal Guinness World Records.