Rosa Bazzi, la relazione con l’ergastolano è una fake news. Sulla strage di Erba ancora tanti punti oscuri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06

rosa bazzi Ha suscitato molto scalpore la notizia del presunto ergastolano con cui Rosa Bazzi avrebbe intrattenuto una relazione amorosa in carcere. 

La moglie di Olindo Romano, ritenuta responsabile assieme al marito della strage di Erba in cui furono assassinati Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini.

Tuttavia, secondo quanto sostenuto da Edoardo Montolli in un articolo pubblicato sul portale “Fronte del Blog”, la notizia dell’innamoramento di Rosa Bazzi per questo ergastolano (Marco Alberti, in semilibertà, investito mentre attraversava le strisce, ndr) sarebbe soltanto una bufala, montata ad arte per allontanare la donna dal marito e renderli così più deboli.

Rosa Bazzi: “Io innamorata di un ergastolano? Tutto falso”

E’ la stessa Rosa Bazzi a smentire tutto in un’intervista rilasciata a Oggi: “E’ una stupidata. Io vorrei sapere chi mette in giro queste bugie che servono solo a far male alle persone”.

Ma perchè una mossa del genere? Secondo Montolli, ci sono ancora molti aspetti della vicenda che non sono affatto chiari, a cominciare da alcune intercettazioni misteriosamente scomparse, fino ad arrivare a reperti e plichi fatti sparire o poco considerati.

Inoltre Azouz Marzouk, marito di Raffaella Castagna e padre del piccolo Youssef, ha di recente cambiato versione sulla strage, dicendosi convinto che Olindo e Rosa siano innocenti.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!