Chi sono Le Vibrazioni, Big del Festival di Sanremo 2020: biografia e grandi successi

Cenni biografici su Le Vibrazioni, “Big” del “Festival di Sanremo 2020”.

Le Vibrazioni fanno, ufficialmente, parte della categoria “Big” del “Festival di Sanremo 2020”, che aprirà i battenti il prossimo 4 febbraio, condotto da Amadeus. Ecco, per voi, qualche cenno biografico sulla nota band.

Il gruppo Le Vibrazioni è composto dal cantante e chitarrista Francesco Sarcina, principale compositore, il chitarrista e tastierista Stefano Verderi, il bassista Marco Castellani e il batterista Alessandro Deidda. La formazione ha incluso per un periodo Emanuele Gardossi, che ha sostituito Castellani dal febbraio del 2008 fino alla pausa dichiarata dalla band nel 2012.

Dopo anni di gavetta trascorsi a suonare per i locali milanesi, il gruppo riesce ad esordire all’inizio del 2003 con il singolo Dedicato a te, certificato disco di platino dopo poche settimane. Il singolo è stato trainato da un video girato sui navigli milanesi. Nello stesso anno, il gruppo pubblica l’album “Le Vibrazioni”, da cui vengono estratti i singoli “In una notte d’estate”, “Vieni da me”, “Sono più sereno” ed “…E se ne va”. Quest’ultima verrà inclusa nella colonna sonora del film “Tre metri sopra il cielo”.

Verso la fine del 2004 esce un nuovo singolo, “Raggio di sole”, che anticipa il loro secondo album. Nel marzo del 2005, partecipano al “Festival di Sanremo” nella categoria “Gruppi”, con la canzone “Ovunque andrò”. Il loro secondo album, intitolato “Le Vibrazioni II” esce in contemporanea alla manifestazione canora. Nell’estate dello stesso anno, esce il singolo “Angelica”.

Il loro terzo album, “Officine meccaniche”, prodotto da Marco Trentacoste, viene pubblicato nel novembre del 2006, anticipato dal singolo “Se”. Il nuovo album è caratterizzato da una svolta musicale verso un genere più rock, seppur mantenendo qualche brano melodico, cercando di allontanarsi dai due lavori precedenti.

Biografia e grandi successi de Le Vibrazioni

All’inizio del 2008, Marco Castellani, il bassista, lascia la band per dedicarsi ad un progetto musicale con la band Octopus e viene sostituito da Emanuele Gardossi. Nel febbraio dello stesso anno, esce il video di “Drammaturgia”, una rivisitazione del film degli anni settanta, “The Rocky Horror Picture Show” che vede coinvolti come attori personaggi famosi nell’ambito del cinema, come Riccardo Scamarcio, Paolo Bonolis e Sabrina Impacciatore.

Nel marzo 2008, viene pubblicato il primo singolo registrato e prodotto da Marco Trentacoste con la nuova formazione, “Insolita”, che è stata inclusa nella colonna sonora del film di Sergio Rubini, “Colpo d’occhio”. Nel dicembre 2009 il gruppo ritorna sulle scene con un nuovo singolo sempre prodotto da Marco Trentacoste, “Respiro”, che anticipa l’album “Le strade del tempo”, che viene pubblicato il mese successivo.

Il 30 giugno 2017 il gruppo ha annunciato il proprio ritorno sulle scene musicali con la formazione originaria durante un’esibizione all’annuale “Radio Italia Live”. Nel febbraio 2018 partecipano nuovamente al “Festival di Sanremo” con “Così sbagliato” ed esce l’album “V”. Il 25 maggio 2018 è stato pubblicato il singolo inedito “Amore Zen”, in collaborazione con Jake La Furia, mentre il 28 settembre 2018 è stata la volta di un secondo inedito, “Pensami così”. Il 18 gennaio 2019 è stato pubblicato il singolo “Cambia”. Nell’estate dello stesso anno viene pubblicato il singolo “L’amore mi fa male”.

Partecipano al “Festival di Sanremo 2020” con il brano “Dov’è”.

Maria Rita Gagliardi