Scoperto fiume dimenticato nella valle di Sodoma: “E’ un fenomeno naturale unico”

In questi giorni sono emerse le immagini di un fiume che percorre un lungo canyon nella valle di Sodoma di cui si erano perse le tracce.

Nei giorni scorsi il canale di informazione ‘Kan 11‘ ha lasciato senza parole i suoi telespettatori mostrando uno strabiliante filmato riguardante un fiume dimenticato. Il corso d’acqua si trova nel mezzo della valle di Sodoma, nella parte sud-est della regione del Mar Morto. Nel filmato è possibile vedere il corso d’acqua lungo sei miglia che scorre nel mezzo di un canyon mozzafiato. Ciò che sorprende maggiormente è che questo fiume che si riversa nel Mar Morto era sconosciuto a tutti gli abitanti d’Israele ed è stato scoperto di recente. Viene spiegato inoltre come il corso d’acqua ricomparso misteriosamente si trovi nel mezzo di un campo minato tra una cava di potassio ed una di sale ricco di potassio.

Leggi anche -> Scoperta biblica: archeologi trovano la location della battaglia tra Davide e Golia

Fiume misterioso scoperto in Israele

La straordinaria scoperta lascerebbe pensare che il fiume possa essere percorribile e che quindi possa essere possibile organizzare delle gite in canoa o eventi sportivi, ma purtroppo, nonostante la conformazione del corso d’acqua lo permetterebbe, la zona rimane off limits. Pare infatti che nella zona ci sia un vero e proprio campo minato: “La zona è completamente invasa da mine e andarci comporterebbe il rischio di morte”, spiega il reporter che ha curato il servizio, il quale aggiunge: “Il posto è caratterizzato da un fenomeno naturale unico al mondo”. Fenomeno del quale, però, il cronista non ha parlato nei dettagli.

Leggi anche -> Scoperta di importanza biblica: ecco dove Gesù trasformò l’acqua in vino