Nasa, terza passeggiata spaziale per due astronaute: sostituite le batterie della Stazione Spaziale Internazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

Jessica Meir e Christina Koch sono le due astronaute che hanno affrontato una passeggiata spaziale per portare a termine dei lavori di miglioria sulla Stazione Spaziale Internazionale

Due astronaute della Nasa hanno affrontato, ieri, una passeggiata spaziale per portare a termine dei lavori iniziati sulla Stazione Spaziale Internazionale (in sigla ISS) la settimana scorsa. I loro nomi sono Jessica Meir e Christina Koch e il loro compito era quello di montare una nuova batteria al litio e di rimuoverne due al nichel-idrogeno. Con questa passeggiata siamo giunti alla terza camminata nello spazio compiuta da un team di sole donne.

Terza passeggiata spaziale in rosa, Jessica Meir e Christina Koch hanno montato una batteria al litio sulla ISS

Ieri, a partire delle ore 13:10 (ora italiana), le due astronaute Jessica Meir e Christina Koch hanno lasciato l’interno della Stazione Spaziale Internazionale per compiere la sostituzione di due batterie. Un intervento, questo, che ha richiesto ore e ore di preparazione necessarie a garantire il più alto grado di sicurezza per le due donne e la buona riuscita dell’operazione.

Per il prossimo 25 gennaio è previsto che Andrew Morgan (astronauta) e il nostro Luca Parmitano (Comandate della stazione spaziale) escano e installino delle nuove apparecchiature, tra cui le nuove linee dell’Alpha Magnetic Spectormeter.

La loro installazione era già iniziata nel corso dei passati mesi di novembre e dicembre: ora, dopo le ultime implementazioni, si dovrà verificare che queste nuove strumentazioni siano pronte all’uso.

Terza passeggiata spaziale in rosa, in primavera arriveranno sei nuove batterie

La Stazione Spaziale Internazionale funziona grazie all’energia solare, ma quando si viene a trovare sul lato della Terra non illuminato dal Sole le batterie sono necessarie per mantenere attive tutte le strumentazioni della piattaforma.

Le nuove batterie, in grado di fornire più potenza rispetto alle vecchie, saranno “aiutate” nel loro lavoro da altre sei nuove batterie che verranno installate nel corso della prossima primavera. Come spiega Metro.co.uk, nell’arco degli ultimi tre anni sono state montate 17 batterie che sono andate a sostituirne ben 34: la potenza di questi nuovi generatori è tale che una batteria al litio è capace di fornire energia come facevano due delle precedenti.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!