#digiunopersalvini ma l’ex vicepremier posta una foto di tortellini alla nduja: iniziativa naufragata?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

Solo ieri Salvini vantava 5mila italiani pronti a digiunare insieme a lui, ma dopo aver detto che sarebbe arrivato fino a stasera ha ceduto ai tortellini.

La Lega e Salvini ieri hanno proposto ai propri sostenitori di abbracciare un’iniziativa di protesta in stile Pannella. Il leader della Lega ha infatti comunicato l’intenzione di digiunare per il caso Gregoretti ed ha chiesto ai sostenitori di appoggiarlo in questa azione dimostrativa. Ieri l’ex ministro esultava per i risultati di questa iniziativa, sottolineando come avessero aderito in poche ore ben 5mila italiani. Sembrava, almeno ad inizio giornata, che il digiuno sarebbe continuato fino a sera, ma così non è stato.

Intervistato mentre si trovava a Serra San Bruno, penultima tappa del suo tour elettorale in Calabria, il numero uno della Lega ha confermato che avrebbe continuato il digiuno. A precisa domanda sulla protesta aveva infatti risposto: “Non ho ancora mangiato, arrivo a stasera”. Ad ora di pranzo, però, sulla sua pagina Facebook è apparsa una foto raffigurante un piatto di tortellini, accanto alla quale si legge: “Oggi tortellini e ‘nduja, nel segno dell’Emilia-Romagna e della Calabria che vincono!”.

Salvini interrompe il digiuno?

Data la comunicazione è ovvio che il leader leghista abbia ceduto alla fame ed interrotto il digiuno. Ma i suoi sostenitori lo stanno continuando? Parrebbe che anche i leghisti abbiano interrotto il loro digiuno di sostegno al “Capitano“. Dopo aver registrato i partecipanti alla protesta, sul sito della Lega si nota come il numero di adesioni sia rimasto uguale a quello di ieri. Inoltre la forma di protesta non è stata più riproposta. Possibile che l’iniziativa sia stata abbandonata per una scarsa affluenza di volontari. O più semplicemente, visto il cedimento del suo promotore, non è sembrato corretto continuarla.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!