Addio a Kathryn Catwright: la donna, affetta da leucemia, non ce l‘ha fatta. Una sua foto era diventata virale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:53

Kathryn Catwright è morta a 28 anni, dopo aver passato gli ultimi 13 anni a lottare contro una leucemia. La giovane era diventata virale in rete grazie a una sua foto che la ritraeva con la scritta “F**k cancer” sul volto

Tredici anni passati a lottare contro la leucemia che l’aveva colpita durante l’adolescenza, a 15 anni, non le sono stati sufficienti per sconfiggere il male. Kathryn Catwright si è dovuta arrendere e si è spenta, in ospedale, all’età di 28 anni. La giovane donna, con grande forza d’animo, aveva cercato di incoraggiare gli altri malati oncologici come lei pubblicando una sua fotografia divenuta virale in poco tempo. Kathryn, che si spostava per mezzo di una sedia a rotelle, un giorno è caduta e il suo volto si è riempito dei lividi: allora, proprio sotto all’occhio sinistro, aveva scritto con un pennarello le paroleF**k cancer” e aveva poi pubblicato un suo autoscatto catturato poco dopo.

Morta Kathryn Catwright, la ragazza di 28 anni che lottava contro la leucemia si è spenta sabato

Kathryn Catwright, diventata famosa per la foto che aveva scattato e pubblicato per incoraggiare tutti i malati di cancro, non ce l’ha fatta. La giovane donna (28 anni) è morta sabato scorso presso l’ospedale in cui era ricoverata da tempo. Affetta da ben 13 anni da una brutta leucemia, alla fine Kathryn si è dovuta arrendere a causa di un’infezione al fegato che ha fatto degenerare il suo quadro clinico fino a portarla alla morte.

La sua famiglia non l’ha mai lasciata sola ed è rimasta con lei nel momento del trapasso. “La sua positività e il senso dell’umorismo ci mancheranno molto, ma la sua eredità sopravvive“, hanno dichiarato i suoi cari.

La foto che l’ha resa famosa sul web come testimonianza di forza e coraggio contro la malattia risale al 2014. Kathryn lottava dal 2007, e cioè dal momento in cui aveva ricevuto la tragica diagnosi: i medici, in quell’occasione, le avevano detto che per lei c’era soltanto il 20% di possibilità di sopravvivere. In questi anni era stata sottoposta a tre trapianti di midollo osseo e a un trapianto di fegato. Nel frattempo, la ragazza era anche diventata ambasciatrice per Anthony Nolan, un’associazione benefica del Regno Unito che opera nell’ambito della leucemia e del trapianto di cellule staminali ematopoietiche.

Morta Kathryn Catwright, il suo ultimo post pubblicato l’8 gennaio

L’ultima interazione di Kathryn con il mondo virtuale dei social networks è avvenuta poco prima dello scorso Natale. Il 21 dicembre del 2019 aveva pubblicato una foto in cui mostrava ai suoi followers le decorazioni natalizie che addobbavano la sua stanza, aggiungendo che non avrebbe più pubblicato fino a quando non fossero passati gli effetti collaterali di cui stava soffrendo a causa di alcune medicine che le venivano somministrate.

Kathryn, invece, è morta senza poter scrivere altro se non un ultimo, triste, tweet datato 8 gennaio 2020: in quel tweet confessava di essere stata molto male per tutto il giorno. In un post precedente aveva confessato che, viste le sue condizioni, non si aspettava di poter trascorrere il Natale a casa sua:

È ironico perché ho cercato di scrivere un pezzo su come poteva essere il mio decimo Natale consecutivo a casa, e questo colpisce. Non mi aspetto di svegliarmi nel mio letto la mattina di Natale. So che continuo a scrivere pezzi dicendo che penso che la fine sia vicina, ma ogni volta è così che ci si sente. Questa infezione impiegherà molto tempo a cambiare e, a lungo termine, non esiste ancora un piano “.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!