In Cina il bungee jumping dell’indignazione: maiale vivo lanciato nel vuoto per inaugurare un parco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:26

Hanno legato un maiale vivo alle corde di sicurezza e poi lo hanno lanciato nel vuoto. Il bungee jumping dell’indignazione arriva dalla Cina, dove si è scelto così di inaugurare un parco divertimenti

Inaugurazione di un parco divertimenti con il lancio di un maiale nel vuoto. Un maiale vivo legato alle corde di sicurezza del bungee jumping. È questa la notizia shock relativa all’ennesimo caso di sfruttamento di animali che in queste ore ci è giunta dalla Cina e che ha sollevato l’indignazione della rete. GreenMe.it ci racconta che cosa è accaduto e che cosa ne è stato del povero mammifero. Si tratta, sfortunatamente, di una storia non a lieto fine.

Bungee jumping con un maiale vivo, tutti contro la Cina e l’inaugurazione (indegna) di un parco divertimenti

Il Meixen Red Wine Town, un parco divertimenti che da poco è stato inaugurato a Chongqing (Cina), ha iniziato a far parlare male di sé subito dopo la sua apertura. Il parco ha scelto un’attrazione veramente discutibile per aprire la struttura ai suoi visitatori: un’esibizione di bungee jumping che non ha avuto protagonista delle persone, come si sarebbe portati a pensare. No. Gli addetti del parco hanno legato alle corde di sicurezza un maiale vivo e cosciente e lo hanno lanciato nel vuoto da 68 metri di altezza.

Il video che immortala il bruttissimo episodio è stato caricato sul social cinese Weibo. Gli applausi e il divertimento delle persone intervenute fanno capire come a nessuno sia importato della paura che ha colto l’animale: nel video si sentono distintamente le sue urla.

Il commento di condanna di Jason Baker (Peta Asia) non si è fatto attendere:

E crudeltà sugli animali al suo peggio. Il bungee jumping è un’esperienza spaventosa persino per le persone. Immaginate il terrore di essere buttati giù da una grande altezza appesi forzatamente alle gambe. Ecco il trattamento ricevuto dal maiale, e tutto per una facile risata”.

Bungee jumping con un maiale vivo, parla un addetto del parco: gesto fatto per salutare l’anno del maiale

GreenMe.it, nel riportare la vicenda, ha dato conto delle dichiarazioni fornite in merito da una persona che lavora nel parco giochi cinese incriminato. L’uomo ha detto che la scelta di lanciare un maiale vivo nel vuoto non è stata fatta solo per inaugurare la struttura, ma anche perché in Cina sta per finire l’anno del maiale: il prossimo 25 gennaio inizierà l’anno del topo. Un gesto, dunque, che doveva servire anche da saluto all’anno che sta per passare.

Tuttavia, la condotta delle persone che hanno deciso di sottoporre un animale vivo non solo a una grande umiliazione ma soprattutto a un momento di grande paura– e tutto per il mero godimento umano- non può essere giustificata alla luce di alcuna motivazione. Il povero maialino così sfruttato è svenuto durante la “performance” e successivamente è stato anche trasferito al macello, per essere abbattuto.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!