Fabio Volo attacca Salvini, Linus lo bacchetta: “Non era autorizzato” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

Linus bacchetta Fabio Volo su Instagram, il direttore artistico di Radio Deejay chiede scusa per le frasi su Matteo Salvini

Fabio Volo ieri si è scagliato contro Matteo Salvini nel corso della trasmissione ‘Il Volo del Mattino’, il direttore artistico di Radio Deejay Linus lo ha bacchettato su Instagram.

Fabio Volo ha criticato Salvini per il suo gesto di citofonare ad una famiglia tunisica convinto che spacciassero droga. Queste le parole dello scrittore: Vai a suonare ai camorristi se hai le palle str***o, non da un povero tunisino che lo metti in difficoltà str***o, sei solo uno str***o senza palle. Fallo con i forti lo splendido, non con i deboli.”

Linus su Instagram ci ha tenuto a precisare che Fabio Volo non era autorizzato, si è poi scusato a nome di Radio Deejay. Il direttore artistico in merito alla vicenda Volo-Salvini ha aggiunto: Viviamo in un’epoca in cui si pensa che si possano affrontare temi delicati come la politica sulle pagine di un social network. Non si può. Non c’è lo spazio, non c’è il tempo.”

E ancora: “Di politica, cioè di vita, si dovrebbe parlare guardandosi negli occhi, altrimenti si riduce tutto al solito triste tifo da stadio. Oppure a un comizio. Come ha fatto Fabio, in maniera scomposta e senza la mia autorizzazione, questa mattina.”

Sara Fonte

LEGGI ANCHE: “Vada a citofonare ai camorristi”: Fabio Volo contro Matteo Salvini dopo il video di Bologna

LEGGI ANCHE: “Sono uno studente non uno spacciatore”. Il ragazzo messo sotto accusa da Salvini si difende – VIDEO