“La giacca è troppo aperta”: picchia la fidanzata in pubblica piazza, arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53

Un uomo di origini peruviane è stato arrestato a Torino lo scorso sabato dopo che alcuni passanti hanno denunciato l’aggressione ai danni della fidanzata.

Un copione, quello andato in scena al quartiere San Salvario (Torino), vicino la stazione di Porta Nuova, purtroppo già visto in troppe occasioni. Una donna di origini sudamericane ha contattato telefonicamente il fidanzato per chiedergli un favore. La questione doveva essere urgente, visto che gli ha chiesto dove fosse per poterlo raggiungere e consegnargli qualcosa. Quando però è giunta in prossimità del bar in cui l’uomo (di origini peruviane) era seduto con alcuni amici, non ha fatto in tempo a vederlo che è stata immediatamente aggredita.

Leggi anche ->Uccide la compagna 26enne a mani nude e tenta il suicidio: arrestato un 46enne, autore dell’ennesimo femminicidio

Il fidanzato le ha urlato che aveva “La zip della giacca troppo aperta” quindi le ha tolto di mano il telefono per impedirle di chiamare i soccorsi, ed ha cominciato a prenderla a calci nelle gambe e nel busto. La donna ha cominciato ad urlare ed alcuni passanti hanno denunciato immediatamente l’aggressione. L’uomo è stato arrestato poco dopo ed accusato di maltrattamenti.

Fidanzata aggredita a Torino, subiva maltrattamenti da anni

Come spesso succede in questi casi, anche la fidanzata aggredita a Torino era vittima di violenza da diverso tempo. Quando l’uomo perdeva la pazienza per gelosia, si scagliava contro di lei fisicamente, picchiandola con furia. Lei minacciava di lasciarlo, ma lui le diceva che era pentito e non lo avrebbe rifatto. Puntualmente quella promessa veniva infranta. Già nel 2017 lei lo aveva denunciato alla Polizia ma se l’era cavata con un ritiro della denuncia. L’anno successivo un’altra denuncia, che in questo caso aveva portato all’arresto e all’ammonimento del questore. Ciò nonostante lei aveva creduto che il fidanzato potesse cambiare, ma così non è stato.

Leggi anche ->Aggredisce la fidanzata, la umilia e la stupra per gelosia nei confronti dell’ex: un video lo incastra