“Sono uno studente non uno spacciatore”. Il ragazzo messo sotto accusa da Salvini si difende – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:36
Cathy La torre con il ragazzo accusato da Salvini

Parla il ragazzo accusato di essere uno spacciatore da Salvini. Sarà difeso dall’avvocato Cathy La Torre

Fa lo studente, gioca a calcio nella squadra dell’Imola, ha 17 anni e una fidanzata il ragazzo accusato di essere uno spacciatore dall’ex ministro degli interni Matteo Salvini. Il 17enne ha deciso di difendersi, ma lo farà attraverso un avvocato. «Non voglio fare dichiarazioni» – ha detto ai giornalisti della Repubblica – «Lasciatemi stare».

“Non sono uno spacciatore, mi ha rovinato la vita”

Il padre è di origini tunisine, lavora come corriere da Bartolini; la madre, italiana, lavorava in una mensa ed è attualmente in pensione. Una famiglia come tante dunque. «Mio padre c’è rimasto malissimo» – ha dichiarato alle telecamere di fanpage – «Io non faccio queste cose. Sono uno studente normalissimo, vado a scuola come tutti gli altri. Salvini non può presentarsi qui e chiedermi se spaccio, è diffamazione».

Ha deciso di avvalersi di un avvocato

Con il video qui sotto il 17enne ha deciso di rendere testimonianza al suo avvocato Cathy La Torre. Il fratello, che ha avuto precedenti penali, ci tiene a ribadire che fra i reati che ha commesso non rientra quello di spaccio. E a Salvini lancia un appello: «Rimuova quel video, non se ne può più».

Il quartiere si è apertamente schierato da parte del ragazzo e della famiglia: venerdì sera organizzeranno una fiaccolata a sostegno della famiglia. 

Leggi anche -> Salvini citofona a casa di un tunisino in periferia per chiedere “Ma lei spaccia?” – VIDEO

Leggi anche -> “Vada a citofonare ai camorristi”: Fabio Volo contro Matteo Salvini dopo il video di Bologna

Leggi anche -> #digiunopersalvini ma l’ex vicepremier posta una foto di tortellini alla nduja: iniziativa naufragata?