Tragedia climatica nella penisola iberica: la tempesta Gloria miete morti e feriti. La peggiore dal 1982 – VIDEO E FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:13

7 morti e numerosi feriti. Allerta anche in Francia, evacuati i Pirenei orientali

Sale il bilancio catastrofico della tempesta che sta flagellando la Spagna. 7 morti e 4 dispersi, ma i dati sono in aggiornamento. Le onde, alte come un palazzo di 3 piani, si stanno infrangendo su tutto il versante mediterraneo della Spagna.

La “Gota fria” che ha causato la tempesta

A causare la terribile tempesta sarebbe stata la gota fria, ovvero la goccia fredda che si è creata la scorsa settimana. La tempesta non pare essere in procinto di diminuire la sua intensità. “Gloria” si sarebbe concentrata fra Gibilterra e Marocco settentrionale, e risalendo dal mediterraneo ha investito la costa orientale della Spagna.

Si contano i danni. Valencia devastata: onde alte 8 mt

Ingenti i danni, quasi non quantificabili. Le aree maggiormente colpite dalla tempesta sono quella valenciana e le isole Balneari. Proprio la costa di Valencia sarebbe stata colpita da onde alte ben 8 metri. 200 mila persone sono rimasta senza elettricità. Lo scenario apocalittico è stato aggravato dalla presenza della neve che avrebbe fatto morire varie persone di ipotermia. Seguono aggiornamenti

Leggi anche -> India, tempesta di sabbia e pioggia uccide oltre 100 persone, centinaia i feriti, è strage

Leggi anche -> Tempesta di sabbia “Biblica” spaventa Il Cairo: “Non uscite è pericoloso”

Leggi anche -> La tempesta Hannah spaventa con venti a 130 km/h, 10mila case senza elettricità