Grave schianto in autostrada: Valentina è morta a 22 anni insieme al suo cagnolino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:58

morta in un grave incidente stradale

Ha perso il controllo della sua auto e si è schiantata contro un guard rail, poi è stata investita da un’altro veicolo: a 22 anni si è spenta Valentina Zaia

Ogni tentativo di salvarla è risultato vano e la sua vita si è interrotta a soli 22 anni. Valentina Zaia è deceduta in un grave incidente stradale nel quale ha perso la vita anche il suo cagnolino. Il sinistro è avvenuto sull’autostrada A21, all’uscita del casello di Caorso, in provincia di Piacenza. Valentina era nata in Cile ma viveva a Piacenza e stava tornando a casa dopo aver lavorato in un fast food di Cremona dove aveva coperto il turno serale. La polizia stradale sta cercando di ricostruire nel dettaglio gli istanti che hanno preceduto lo schianto: si cerca di capire perchè abbia improvvisamente perso il controllo della sua auto, finendo così per schiantarsi contro il guard rail. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 a bordo di un’ambulanza ma al loro arrivo la 22enne era priva di conoscenza ed in gravissime condizioni.

Incidente stradale, le due drammatiche ipotesi della polizia

Sono state effettuate tutte le possibili manovre di rianimazione alle quali Valentina non ha però risposto e non è stato possibile fare altro che dichiararne il decesso. Anche il cagnolino che si trovava a bordo del veicolo è stato trovato morto sull’asfalto, a poca distanza dalla sua proprietaria. Secondo quanto emerso, dopo lo schianto la giovane sarebbe anche stata travolta da un’altra auto. Si cerca dunque di chiarire se la giovane sia scesa dalla sua auto dopo l’incidente e sia stata travolta mortalmente dalla Bmw che sopraggiungeva in quel momento e condotta da un uomo. Oppure se sia stata sbalzata fuori dalla sua auto, una Peugeot, finendo sull’asfalto già priva di vita.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!