Terremoto M 3.4 superficiale in Emilia Romagna, scossa distintamente avvertita sulle coste: migliaia di segnalazioni sui social

scossa di terremoto al largo di Ravenna

Una scossa di terremoto al largo dell’Emilia Romagna. A poche ore dal voto delle elezioni regionali, un sisma di M 3.4 ha preoccupato centinaia di residenti

In migliaia hanno segnalato sui social di aver distintamente avvertito una sossa di terremoto. Il sisma si è verificato al largo dell’Emilia-Romagna e in virtù della magnitudo, 3.4 gradi della scala Richter, e dell’ipocentro molto superficiale, è stato distintamente percepito in particolare nelle località costiere. Stando alle informazioni fornite dall’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’epicentro è stato localizzato al largo di Ravenna: la scossa è avvenuta alle 18:02 a circa 5 chilometri di profondità. Dunque pur essendo avvenuta in mare e nonostante la magnitudo non sia particolarmente intensa, il movimento tellurico si è fatto sentire anche a decine di chilometri dall’area epicentrale, e dunque sulla terraferma.

Terremoto Emilia-Romagna, moltissime segnalazioni da Ravenna

I cittadini di Ravenna hanno confermato di aver visto lampadari, tavoli, sedie o divani muoversi o ‘ballare’ per alcuni secondi. Fortunatamente il sisma non ha provocato alcun danno a cose o persone. Come segnalato da Ingv, il terremoto è del resto avvenuto a soli 13 chilometri di distanza dalla città di Ravenna.