Virus cinese ufficialmente arrivato in Europa: due casi confermati dal Governo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:38

due casi di virus cinese in Francia

Due casi di coronavirus cinese in Francia, l’annuncio è arrivato dal governo a conferma del fatto che anche in Europa i rischi di contagio sono concreti

Il coronavirus cinese preoccupa anche l’Europa. E la paura non fa che crescere ora dopo ora: nel pomeriggio del 24 gennaio il governo francese ha infatti confermato due casi nel Paese, con un annuncio in televisione da parte della ministra della Salute Agnes Buzyn. Secondo quanto annunciato le due persone colpite dal virus cinese che negli ultimi giorni si è ampiamente diffuso in Cina provocando la morte di 26 persone e con centinaia di casi confermati, sono un cittadino di Bordeaux, nel sud ovest della Francia, ed uno di Parigi.

Coronavirus in Europa: chi sono i due pazienti colpiti

Il virus Wuhan, insomma, è ufficialmente arrivato in Europa: la ministra ha spiegato che il paziente di Bourdeaux è un uomo di 48 anni. “È rientrato dalla Cina, dove è passato da Wuhan – ha dichiarato – Si è fatto visitare giovedì e da quel momento è ricoverato in una camera isolata. E’ stato in contatto con una decina di persone dopo il suo arrivo in Francia”. Di origini cinesi ma residente in Gironda, l’uomo aveva raggiunto la Cina per motivi di lavoro. Risicate invece le informazioni del paziente di Parigi: si trova ricoverato all’ospedale Bichat. Il governo ha confermato che anche lui era rientrato dalla Cina poche ore prima di mostrare i sintomi del pericoloso coronavirus.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!