Bambina di nove anni inseguita da uno sconosciuto dall’uscita di scuola a casa: la piccola lo supera in astuzia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:20

Dopo aver notato di essere seguita, una bambina sfugge al suo “stalker” con un colpo di ingegno

Stupino è una cittadina a un centinaio di km da Mosca.

In quel di Stupino una ragazzina di soli nove anni è stata protagonista di una brutta vicenda (ma con lieto fine) appena una decina di giorni fa.

Tornando da scuola, la ragazzina aveva capito che c’era qualcosa che non andava – con un adulto ad inseguirla – e così ha deciso in quel momento di difficoltà di usare l’ingegno per sfuggire all’uomo che la stava seguendo sin dall’uscita di scuola.

Nel video – estratto da alcune telecamere a circuito chiuso e che vi proponiamo di seguito –  si vede l’esatto momento in cui lo stalker entra nell’edificio per seguire la piccola. Ed è qui che la giovanissima ha deciso di nascondersi dietro la cassetta delle lettere invece di aspettare l’ascensore con l’uomo.

L’uomo è stato fermato ma non può essere arrestato

Per fortuna la bambina è riuscita a raggiungere il padre, che ha immediatamente allertato la polizia. L’uomo, che è stato riconosciuto e arrestato (pare infatti fosse già noto per avere problemi di salute mentale) non potrà comunque essere processato in quanto non ha effettivamente commesso per la legge russa alcun crimine.