Migranti, in 407 a bordo della Ocean Viking. Nessuna notizia di un’altra imbarcazione

migranti ong ocean vikingProseguono i soccorsi da parte delle navi ONG, che continuano a salvare migranti nelle gelide acque del Mediterraneo. 

Le navi salpano dalla Libia in direzione Italia e Malta, con l’obiettivo di raggiungere “un porto sicuro”, come riportato anche dal quotidiano “La Repubblica”. La Ocean Viking, in questo momento, vede la presenza a bordo di 407 migranti: sono 184 le persone salvate la scorsa notte, e tra di loro ci sono anche donne e bambini.

“Centodue migranti a 80 miglia nautiche dalla Libia, 82 nella zona di salvataggio maltese. Con 5 operazioni notturne in meno di 72 ore, il numero totale di soccorsi a bordo e’ di 407″, fa sapere la nave umanitaria di Sos Mediterranee e Msf.

Ma non c’è solo la Ocean Viking, dato che fonti confermano come altre imbarcazioni in difficoltà siano state aiutate dalle varie ONG.

Carlotta Sami: “Non si hanno notizie di un’imbarcazione”

Come riferito da Alarm Phone, in 3 giorni almeno 13 barche sono fuggite dalla Libia, con quasi 800 persone a bordo. 720 di queste sono riuscite ad arrivare in Europa.

Carlotta Sami, portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), ha postato un tweet dove riepiloga la situazione in mar Mediterraneo: “Nel Mediterraneo in questo fine settimana centinaia di persone sono sopravvissute solo grazie all’intervento delle Ong che hanno lavorato senza sosta – scrive la Sami – è evidente il vuoto spaventoso in termini di capacità di ricerca e salvataggio. Non si hanno ancora notizie di un’imbarcazione alla deriva”.