Stalking, Giorgia Meloni nel mirino di un persecutore: “Ha minacciato me e mia figlia”

fa impazzire i sovranisti
(Facebook)

Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia, ha rivelato di temere per la sua sicurezza perché c’è uno stalker che ha iniziato a perseguitare lei e la sua bambina

Uno stalker perseguita Giorgia Meloni e sua figlia, una bambina che oggi ha tre anni. A parlare di questa brutta vicenda, come spiega la Repubblica, è stata la stessa leader politica di Fratelli d’Italia, la quale ha deciso di portare in tribunale un uomo che l’aveva offesa su Facebook.

Giorgia Meloni nel mirino di uno stalker, l’udienza al Tribunale di Roma

Ho paura per me e per la mia bambina. Sono spesso fuori casa e leggere quelle cose mi ha gettato nella paura. Non dormo più la notte“.

Così Giorgia Meloni ha parlato della vicenda di stalking che la vede coinvolta nel corso di una testimonianza rilasciata dinanzi ai giudici della Prima sezione penale del Tribunale di Roma. La vicenda giudiziaria nella quale la leader della Fratelli d’Italia si è costituita parte civile è quella che la vede contrapposta a un uomo che tempo addietro l’aveva minacciata su Facebook.

La persona indagata si chiama Raffaele Nugnes: l’uomo è stato arrestato dalla Digos, in provincia di Caserta, il 31 luglio del 2019. Nelle minacce lanciate su Facebook, e per le quali risulta indagato, l’uomo sosteneva che la figlia di Giorgia Meloni fosse in realtà sua e che lui sarebbe presto tornata a prenderla.

Giorgia Meloni nel mirino di uno stalker, la leader di Fratelli d’Italia messa in allerta dalla sorella e dalla Digos

Io questo uomo non l’ho mai visto né conosciuto ma il mio modo di vivere è ovviamente cambiato. Se questa persona pubblica un messaggio di questo tenore ‘hai tempo tre giorni per venire dove sai, se non vieni sai cosa succede, vengo a Garbatella…’, voi capirete bene il mio stato d’animo. Io– ha rivelato Giorgia Meloni- non mi sono mai accorta di aver ricevuto quei messaggi. Lui li pubblicava solo sulla sua pagina Fb“.

La leader di Fratelli d’Italia non è mai entrata in diretto contatto con l’uomo che le ha indirizzato queste minacce. È venuta a conoscenza di quanto accaduto dalle informazioni ricevute da sua sorella (destinataria di un video pieno di intimidazioni) e dalla Digos.

Maria Mento