Paura per uno studente, grave malore a scuola: prof e bidelli lo salvano con il defibrillatore

defibrillatore per salvare un liceale

Un intervento rapido e provvidenziale quello del personale scolastico di un liceo di Torino: hanno utilizzato il defibrillatore per salvare un liceale colpito da un grave malore

Un malore improvviso in classe che gli sarebbe potuto costare la vita, ma è stato salvato grazie alla presenza di un defibrillatore e alla prontezza di riflessi del personale scolastico. È accaduto ad uno studente dell’ultimo anno del liceo Giordano Bruno di Torino che durante l’ora di lezione si è sentito improvvisamente male davanti a compagni ed insegnanti, accasciandosi a terra. Sia i docenti che gli altri studenti hanno dunque allertato immediatamente il 118 ma siccome le condizioni del ragazzo sono parse fin da subito molto gravi, il personale scolastico che solo una settimana prima aveva seguito il corso di aggiornamento per l’utilizzo del defibrillatore è intervenuto prendendo il dispositivo presente a scuola.

Defibrillatore salvavita a scuola: salvato un liceale

Un intervento provvidenziale: grazie al defibrillatore infatti sono riusciti a guadagnare tempo prezioso impedendo che la situazione degenerasse fino all’arrivo dei soccorritori del 118, giunti con la massima urgenza a bordo di un’ambulanza. Il ragazzo, è stato immediatamente caricato a bordo per essere trasportato al San Giovanni Bosco di Torino dove è stato ricoverato e stabilizzato dal personale medico. Al suo ritorno a scuola il giovane potrà ringraziare prof e bidelli: il loro rapido intervento ha consentito di evitare il peggio.