Poliziotto gioca con la biancheria intima di una bimba: la scoperta shock grazie a una nanny cam

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:25
Bambina nell'atto di essere toccata
Immagine di repertorio

Una coppia ha installato in casa una nanny cam per tenere sotto controllo la baby-sitter. Con grande sorpresa dei due, lo strumento ha invece filmato le cattive azioni di un poliziotto

La nanny cam è una telecamera che viene installata in casa dalle coppie che hanno figli piccoli allo scopo di controllare se la loro tata si occupi correttamente dei bambini. Essendo una telecamera a tutti gli effetti, ovviamente, la nanny cam è capace di registrare le azioni di chiunque si aggiri nei suoi dintorni. È stato così che una famiglia che vive in Arizona ha avuto una bruttissima sorpresa e, stavolta, la baby-sitter non c’entra per nulla. Le immagini registrate dal piccolo strumento hanno permesso di scoprire il comportamento anomalo di un poliziotto, che dopo quanto accaduto è stato fermato dai suoi colleghi. La notizia è stata riportata oggi da YoNews.

Poliziotto gioca con la biancheria intima di una bimba, inchiodato dalla nanny cam

In Arizona, a Phoenix, un poliziotto è stato fermato dopo essere stato scoperto ad annusare la biancheria intima di una bambina di tre anni. Secondo quanto ha raccontato la stessa Polizia del luogo, i fatti risalirebbero allo scorso mese di maggio del 2019.

Cos’è successo, dunque? David Timothy Moon (50 anni) era un vice maresciallo statunitense e a quanto pare stava visitando una casa in vendita, in compagnia di un agente immobiliare. Mentre quest’ultimo si trovava in un’altra stanza, il poliziotto è entrato nella cameretta dove dormiva una bambina di tre anni. A quel punto l’uomo avrebbe trovato la biancheria intima della piccola, sporca e messa da parte nel cesto dei panni sporchi: dopo averla presa, in mano, avrebbe iniziato ad annusarla.

Tutta la scena- ripetutasi due volte (l’uomo è uscito dalla stanza per poi rientrarvi)- sarebbe stata vista dai genitori della stessa bambina perché nella stanza era precedentemente stata posizionata una nanny cam. Quando l’uomo ha lasciato la stanza per la seconda volta si è reso conto della presenza della videocamera.

Poliziotto gioca con la biancheria intima di una bimba, condannato alla libertà vigilata

Il comportamento inquietante di Moon gli è costato l’arresto per reati di natura sessuale. Il suo status di poliziotto, insieme al pentimento che il 50enne pare aver mostrato, gli ha consentito di ottenere un patteggiamento e di scontare una condanna in regime di libertà vigilata.

Il 50enne, ora, non è più un poliziotto e la famiglia della bimba coinvolta in questa vicenda  teme che l’uomo possa tornare per fare loro del male.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!