Piazza Fontana, spaccata la targa in ricordo di Giuseppe Pinelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Qualcuno ha distrutto la targa in memoria di Giuseppe Pinelli, uomo misteriosamente morto durante le indagini sulla strage di Piazza Fontana.

A dicembre del 2019, in occasione del 50° anniversario della strage di Piazza Fontana, il sindaco di Milano Giuseppe Sala aveva deciso di intitolare una targa a Giuseppe Pinelli, considerato come la 18a vittima di quell’atto terroristico. Per chi non lo sapesse, Pinelli era stato fermato come sospetto autore della strage. Venne tenuto in stato di fermo per numerose ore e durante un interrogatorio è precipitato dalla finestra della questura. Sull’accaduto ci sono state diverse versioni ed alla fine non è mai stato chiaro come l’uomo abbia fatto quella tragica fine.

La targa, dunque, voleva essere un riconoscimento ed un gesto di scuse nei confronti della famiglia. Un modo per far capire, insomma, che la città di Milano era loro vicina. Lo stesso Sala, nel corso della cerimonia commemorativa, aveva pronunciato le seguenti parole: “Chiedo scusa e perdono a nome della città. Alla famiglia, Milano non chiede però solo perdono: promette di lasciare un segno politico e sociale. Questa tragedia non doveva succedere e il senso di ingiustizia resta dentro. Il nostro dovere è elaborare una risposta e usare la memoria per lottare”.

Distrutta la targa in ricordo di Giuseppe Pinelli

Un mese e mezzo dopo quel giorno simbolico, un ignoto vandalo ha pensato bene di rompere la targa in memoria della vittima. Immediata la denuncia da parte dell’Anpi con il presidente Roberto Cenati che ha tuonato: “Gravissima provocazione”, chiedendo inoltre alle autorità di identificare il prima possibile il responsabile dell’atto vandalico. Anche il sindaco di Milano ha immediatamente condannato l’atto e ha assicurato che: “Non basterà quanto accaduto la scorsa notte in piazzale Segesta a fermare la nostra volontà di restituire a Giuseppe Pinelli giustizia e rispetto. Lo scorso 12 dicembre alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella abbiamo commemorato le vittime della strage di Piazza Fontana”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!