Praticano un taglio cesareo ma qualcosa va storto: bambina resta sfregiata in volto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:08

Bambina sfregiata durante il cesareo

Una neonata è stata ferita al volto a causa di un taglio cesareo praticato dai medici alla madre durante il parto.

Una giovane mamma russa, Daraya Kadochnikova, di 19 anni, è rimasta inorridita nel constatare che sua figlia appena nata ha un’incisione sulla guancia destra, vicino al naso.

La giovane sperava in un parto naturale quando si è recata nell’ospedale pubblico nella città di Kyshtym, in Russia, ma il suo bambino “ha cambiato posizione”. Per questo i medici hanno optato per un cesareo d’urgenza.

Daraya quindi è stata addormentata con un anestetico endovenoso, dopo aver constatato che su di lei l’epidurale non aveva effetto. Una volta sveglia però si è resa conto di quanto era accaduto a sua figlia.

Le risposte incredibili dei medici alla proteste della madre

Secondo i media russi e come riportato dal Daily Star  i medici hanno detto alla neo mamma che la sua bambina “non avrebbe dovuto muoversi troppo” durante il parto.

Inoltre la giovane mamma dopo il taglio cesareo ha sofferto di febbre alta e sta assumendo antibiotici.

Un evento simile si verificò nell’agosto 2019, quando un altra giovane mamma, Amber Woollard, 23 anni, è rimasta sconvolta dal fatto che sua figlia, Valenci, avesse riportato una ferita sul viso durante un taglio cesareo d’emergenza. Ma il SSN ha negato ogni responsabilità del medico relativamente al taglio di due pollici sul viso della piccola.

Si prevede che Valenci subirà tre interventi chirurgici nei prossimi anni.

In una dichiarazione il Norfolk e il Norwich University Hospital hanno affermato che era “molto improbabile” che le lesioni facciali siano avvenute durante il taglio cesareo.

 

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!