Un Gesù bambino sotto “Vergine delle Rocce”. La scoperta che lascia a bocca aperta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

vergine delle rocce gesù bambinoGli scanner ad alta tecnologia hanno scoperto un Gesù bambino disegnato sotto il capolavoro di Leonardo Da Vinci “Vergine delle Rocce”.

Gli schizzi sono stati trovati da esperti che hanno utilizzato la luce a infrarossi. Sotto il celebre dipinto è emerso un angelo alato che tiene in braccio Gesù bambino: una scoperta che ha sbalordito la comunità dell’arte.

Il professor Pier Luigi Dragotti, dell’Imperial College di Londra, ha dichiarato: “Era come cercare un ago in un pagliaio, una scoperta straordinaria”.

Il Gesù bambino è in realtà invisibile all’occhio umano e può essere visto solo usando la scansione a fluorescenza a raggi X macro, che attiva gli elementi chimici nella vernice: lo rivela il Daily Star Online.

Lo zinco per rendere visibili gli schizzi alla luce

La tecnologia ha rivelato che era stato utilizzato lo zinco negli schizzi, rendendoli così visibili alla luce.

Gli esperti ritengono che questa versione, dipinta con oli, sia stata realizzata prima del 1508.

Alcune settimane fa, gli scienziati hanno svelato un altro mistero riguardante sempre un dipinto di Leonardo da Vinci, ovvero quello che fa riferimento alla sfera di vetro trasparente in “Salvator Mundi”, che pure aveva sconcertato gli esperti d’arte per decenni. La sfera, infatti, non sarebbe solida ma bensì cava con un raggio di 6,8 centimetri e uno spessore di 1,3 millimetri.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!