Harry si confessa e parla di Diana: “Sono stato in terapia per superare la sua morte”

harry diana terapia Il principe Harry è stato in terapia per superare la morte di sua madre, la principessa Diana.

E’ stato lo stesso duca di Sussex a rivelare questo particolare della sua vita durante un discorso in occasione di un evento sponsorizzato da JP Morgan a Miami, come riportato dal New York Post e anche dal quotidiano britannico Daily Star Online.

Si trattava della sua prima apparizione pubblica da quando lui e sua moglie Meghan hanno deciso di rinunciare al titolo nobiliare. “Harry ha parlato della salute mentale e di come è stato in terapia negli ultimi anni per cercare di superare il trauma della perdita di sua madre – ha fatto sapere un fonte – Ha parlato di come gli eventi della sua infanzia lo abbiano influenzato”.

Harry, una scelta per “difendere la sua famiglia”

Il 35enne ha anche affrontato la questione riguardante la decisione di “abbandonare” i doveri reali. Stando alla fonte, Harry ha affermato di non essersi pentito della mossa “perché vuole proteggere la sua famiglia”. Un scelta dettata dal fatto che il Duca di Sussex non voleva che Meghan e il loro figlio Archie “vivessero ciò che è accaduto a lui da bambino”.

Non è la prima volta che Harry parla della morte di sua madre Diana, che perse la vita in seguito ad un incidente d’auto a Parigi nel 1997.