“Cari ladri, non tornate: non c’è più niente da rubare”: l’emergenza furti nel ravennate è tutta in questo avviso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:48

Dopo aver subito l’ennesimo furto, un cittadino che vive nel ravennate ha scritto un avviso per i ladri e lo ha affisso sulla porta di casa. È emergenza furti nelle case private

Non perdere tempo per entrare… arrivi tardi! Dopo quattro intrusioni, da rubare non c’è più nulla!. Così un cittadino, proprietario di una casa di campagna ubicata nel territorio di Sant’Alberto (Ravenna, Emilia-Romagna), ha cercato di scoraggiare i furti ai suoi danni e ha avvertito chiunque abbia intenzione di mettere a segno un colpo in casa sua. I ladri, ha spiegato l’uomo, ci sono già stati e hanno portato via tutto quello che potevano.

L’uomo ha preso un foglio di carta bianco e, con la penna nera, ha scritto a mano il messaggio che rivela le precedenti visite (ben quattro) fattegli da altri rapinatori. La vicenda ci permette di porre l’attenzione sui furti commessi in abitazioni private: da qualche tempo se ne verificano numerosi proprio a Ravenna e si parla già di allarme.

Furti in abitazioni private a Ravenna, a Piangipane in azione i ladri “mangioni”

I ladri stanno prendendo di mira le abitazioni private in quel di Ravenna. Lunedì sono state svaligiate alcune abitazioni del centro, mentre giovedì i malfattori (non identificati) hanno colpito nella frazione di Piangipane.

Proprio in quest’ultima zona si segnala un caso davvero clamoroso e dal quale si riesce a comprendere come i ladri in questione non abbiano avuto alcuna remora, né paura di farsi scoprire. È successo tutto in un’abitazione sita in Via Canala: i proprietari, una coppia di coniugi, sono usciti verso le 19:30 e a quel punto sono entrati in scena gli svaligiatori. I quali, anziché cercare di farsi notare il meno possibile, hanno forzato la porta che si trova sul retro della casa e- una volta entrati- hanno acceso le luci e hanno consumato del cibo.

C’erano luce e tv accese hanno preso gli attrezzi di mio padre da un cabinotto esterno e hanno forzato la porta sul retro. Hanno passato tutta la casa e hanno mangiato due banane. Per non essere disturbati, hanno chiuso il cancello sulla strada e hanno buttato via la chiave“: questa la testimonianza – riportata da Ravenna Todaydella figlia della coppia derubata.

Furti in abitazioni private a Ravenna, il messaggio scritto per i ladri da Mauro: la sua casa svaligiata quattro volte

L’ultimo furto, in ordine di tempo, che è stato segnalato nel ravennate è quello subito da un uomo di nome Mauro che possiede una casa di campagna. A quanto pare, l’abitazione appare come molto ghiotta agli occhi dei ladri, tanto da essere stata svaligiata (nel corso del tempo) per quattro volte.

Stufo di questa situazione, Mauro ha fotografato le camere dopo il passaggio dei ladri– per documentare lo stato in cui sono state lasciate dai criminali- e ha postato tutto su Facebook. Poi- come riporta Ravenna notizie– ha scritto un messaggio che ha affisso alla porta d’ingresso dell’abitazione e con il quale ha “chiesto” ai furfanti di risparmiarsi la fatica di tornare perché tanto non troverebbero più nulla di valore.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!