Simone Pillon ossessionato da Achille Lauro: la sua reazione al bacio con Boss Doms

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

L’edizione di Sanremo 2020 ha fatto discutere, e non poco. Fra i commenti spicca quello di Pillon sul bacio fra Achille Lauro e Boss Doms

A neanche 24 ore dalla fine della 70esima edizione del festival di Sanremo si iniziano a tirare le somme su una delle edizioni più discusse, criticate e chiaccherate della storia del festival della canzone italiana.

Un’edizione color “arcobaleno” contro l’omofobia

I monologhi della Leotta e Rula Jebreal, la furiosa lite fra Bugo e Morgan, i profumatissimi cachet degli ospiti sono però temi passati in secondo piano rispetto alla coloritura arcobaleno data al festival. Fra le tematiche passate in rassegna nei monologhi degli ospiti, oltre a quella della violenza sulle donne, una spicca su tutte: quella dell’omosessualità. Benigni nel suo soliloquio ha spiegato che uno dei libri della Bibbia esalterebbe, in sostanza, l’amore omoerotico e Fiorello e Tiziano Ferro hanno coronato il loro riappacificamento con un bacio sul palco che ha lasciato di stucco tutto il pubblico dell’Ariston. Il vero protagonista indiscusso del festival è stato però Achille Lauro, che è riuscito con le sue performance a far parlare di sé per tutta la durata del concorso. Achille ha terminato in bellezza le sue tanto criticate esibizioni con un un bacio in bocca al chitarrista Boss Doms. Come si suol dire, dulcis in fundo.

Le reazioni di Pillon al bacio di Achille Lauro

Non si sono fatte attendere le reazione del leghista Simone Pillon, noto a tutti per le sue posizioni omofobe che gli sono costate una multa da 1.500 euro per diffamazione nei confronti del circolo gay Omphalos. Il senatore leghista ha espresso in un post Facebook tutto il suo disappunto nei confronti delle manifestazioni gay friendly nel festival, attaccando in particolare il tanto odiato Achille Lauro.

L’avvocato leghista aveva già espresso il suo disprezzo nei confronti del look e dell’esibizione di Achille Lauro durante il festival, postando sui social uno scatto di Vasco Rossi del 1990 affiancando un’immagine di Achille Lauro con la scritta “Cos’è andato storto?”.

Una vera e propria ossessione insomma quella di Pillon nei confronti di Achille Lauro, diventato oramai un’icona trasgressiva e di riferimento per i sostenitori del cosiddetto “genere fluido”.

Leggi anche -> Festival di Sanremo 2020: outing per due cantanti in gara – VIDEO

Leggi anche -> Sanremo 2020, Achille Lauro si veste da David Bowie: i telespettatori approvano – VIDEO

Leggi anche -> Sanremo 2020, Bugo e Morgan squalificati. Ma perché Bugo ha lasciato il palco?

Leggi anche -> Festival di Sanremo 2020, vince Diodato: “Dedico il premio alla mia città, Taranto, e a chi lotta contro situazioni insostenibili”

Leggi anche -> Festival di Sanremo 2020, Amadeus: “Non sono sessista, sono stato frainteso”

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!