Oscar 2020: incetta di premi per Parasite, il primo miglior film non inglese a vincere la statuetta passa ufficialmente alla storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:58

Quattro statuette al film coreano di Bong Joon Ho. Migliori attori Joaquin Phoenix per Joker e Renée Zellweger per Judy

Storica vittoria per il regista coreano Bong Joon Ho, che con il suo “Parasite” porta a casa ben 4 statuette, aggiudicandosi il premio come miglior film, miglior regia, miglior film internazionale e miglior sceneggiatura originale. Un risultato storico mai visto in 92 anni di storia del premio più ambito di Hollywood, quello per il best picture.

Migliori attori Phoenix e Zellweger

L’attrice Renee Zellweger si è aggiudicato il secondo Oscar della sua carriera grazie alla sua interpretazione nel film “Judy” di Rupert Goold. Il primo l’ottenne con il film “Ritorno a Cold Mountain”. Si aggiudica la statuetta come miglior attore protagonista anche Joaquin Phoenix, premiato per la sua magistrale interpretazione in “Joker“. Phoenix ha tenuto un discorso dai toni politici, affermando al momento della premiazione che “Dobbiamo lottare contro l’idea che una razza, un’idea sia dominante rispetto a qualcuno impunemente – e ha continuato – Il dono più grande che mi ha dato il cinema è quello di poter dare voce a chi voce non ce l’ha. E’ arrivato il momento di iniziare a farci portavoce di altre cause”. Lascia poi il palco accompagnato da una standing ovation, citando la frase che disse il fratello quando aveva 17 anni: “corri verso il rifugio con amore e la pace seguirà”.

Gli altri premiati

I premi come migliori attori non protagonisti sono andati a Brad Pitt e Laura Dern che rispettivamente hanno recitato in “C’era una volta a Hollywood” e in “Storia di un matrimonio”, due film fortemente acclamati dal pubblico. Elton John ha invece vinto il premio per la miglior canzone originale di “Rocketman”, Jacqueline Durran per i costumi di “Piccole Donne”, il film della regista Greta Gerwig snobbato alle nomination per la miglior regia, una problematica quella del gender gap fortemente discussa durante la premiazione hollywoodiana.

Leggi anche -> Ricordando Kobe Bryant: Dear Basketball, la commovente lettera d’addio con cui vinse un Oscar – VIDEO

Leggi anche -> Grave incidente stradale per l’attore del momento: l’auto del “Joker” distrutta

Leggi anche -> La rabbia dei pompieri Joker a Parigi: scontri con la polizia, si danno fuoco in piazza

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!