Follia in Seconda Categoria: arbitro colpisce con una testata portiere espulso ed entra nella storia (per il Daspo)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:29

Follia nei campi di provincia.

A Macerata, nelle Marche, un arbitro si è reso protagonista di un atto di violenza assolutamente sconsiderato: al termine del match di seconda categoria tra il Borgo Mogliano e il Montottone Grottese il direttore gara ha colpito con una testata uno dei due portieri, in precedenza espulso.

L’estremo difensore si sarebbe avvicinato all’arbitro per chiedere lumi circa la sua decisione quando è stato colpito al volto con una testata.

E così, per un anno, l’arbitro non potrà accedere in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive: è in fatti il primo fischietto ad essere punito con il Daspo.

A rischio, frattanto, il prosieguo della sua “carriera”: l’Aia sta infatti valutando la sua radiazione.