Nicola Zingaretti contro Matteo Renzi sulla prescrizione: “Italia Viva moderata? Sono diventati estremisti”

Nicola Zingaretti attacca Matteo Renzi e lo fa sul tema della prescrizione, di cui qualche giorno fa il leader di Italia Viva aveva parlato ribadendo il suo voto contrario alla riforma

Matteo Renzi ha dichiarato apertamente la sua contrarietà alla riforma della prescrizione. Qualche giorno fa il leader di Italia Viva ne aveva parlato in radio e non aveva risparmiato attacchi nei confronti dei suoi ex compagni dem. Renzi, in particolare, ha accusato i piddini di mancare di verve nella loro politica  e di rimanere un passo indietro rispetto al M5S, nonostante la vittoria alle regionali dell’Emilia-Romagna sia stata ottenuta dalla compagine democratica. Stavolta è stato Nicola Zingaretti a parlare di Renzi e della sua azione politica.

Nicola Zingaretti contro Matteo Renzi sulla prescrizione: “Italia Viva fa il gioco di Salvini”

Nicola Zingaretti attacca Matteo Renzi sul tema della riforma della prescrizione e sottolinea come, nei fatti, il leader di Italia Viva contraddica gli intenti da lui espressi a parole. Se, infatti, Renzi e il suo partito hanno caldeggiato in favore di Conte per contrastare l’ascesa di Salvini ed evitare di andare al voto prima del tempo, per il segretario del Pd è accaduto l’esatto opposto: Italia Viva, che si professava moderata, è diventata estremista e anziché fare gruppo sta frammentando le forze politiche opposte al centrodestra.

Come volevasi dimostrare: dicevano di voler allargare il campo ai moderati– ha detto Zingaretti- per sconfiggere Salvini. Sono diventati estremisti che frammentano il nostro campo e fanno un favore a Salvini“. “Della sconfitta della destra, del lavoro, della crescita non si parla più. Solo polemiche– ha aggiunto ancora il segretariocreate ad arte per nascondere la loro crisi. Salvini, Meloni e Berlusconi brindano. Complimenti“.

Nicola Zingaretti contro Matteo Renzi sulla prescrizione, a “Circo Massimo” parla Ettore Rosato. Dice la sua anche  Maria Elena Boschi

Ettore Rosato, vicepresidente della Camera che ha seguito Renzi nella nuova avventura di Italia Viva, è stato ospitato in radio– nella trasmissione “Circo Massimo”- e ha spiegato che “E’ un punto di principio: questa riforma è sbagliata, lede i diritti dei cittadini. E noi vogliamo cambiarla“. Concetti che Matteo Renzi continua a ribadire, in ultimo in televisione durante il suo incontro con Bianca Berlinguer, conduttrice di #Cartabianca.

Possibile trovare un punto d’incontro? Per il Pd sì: basta volerlo. Secondo Maria Elena Boschi la cosa è invece difficile:

Lasciamo sempre aperta la possibilità che si possa trovare un punto d’incontro ma mi pare obiettivamente difficile. Certo non può essere il lodo Conte bis, per noi non è votabile“.

Maria Mento