Coronavirus, le cifre shock: potrebbe uccidere 45 milioni di persone e contagiare il 60% della popolazione mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50
Il professore Gabriel Leung

Il futuro segnato dal Coronavirus: 45 milioni di persone potrebbero morire e il 60% della popolazione mondiale potrebbe essere contagiata. Ecco le stime dell’Università di Hong Kong

Esiste qualcosa che sia peggiore del terrorismo? Per gli esperti sì e si tratta del Coronavirus. Questa nuova influenza mortale potrebbe portare al decesso di 45 milioni di persone e addirittura al contagio di circa il 60% della popolazione mondiale. Queste stime sono il risultato di uno studio statistico condotto presso l’Università di Hong Kong. Cerchiamo di approfondire l’argomento prendendo spunto da un report pubblicato da Metro.co.uk.

Il Coronavirus potrebbe uccidere 45 milioni di persone, l’OMS: “Peggio del terrorismo”

La media è di 2,5 persone infettate da ogni persona che ha già contratto il Coronavirus e che ha continuato a d avere contatti col mondo esterno nella fase di incubazione. Due persone/ tre per ogni infettato è un dato che ci porta a una soglia di diffusione spaventosa del contagio: il 60% della popolazione mondiale potrebbe entrare in contatto con il nuovo ceppo di virus scoperto in Cina.

Certo, parliamo di cifre estreme e calcolate tenendo conto che non ci sia nessun controllo sul virus, ma si tratta comunque di dati rilasciati da alcuni esperti che operano presso l’Università di Hong Kong. Le stime attuali- riportate da Metro.co.uk- parlano di 44.600 contagi e di almeno 1.100 decessi.

Ad avvertire della pericolosità della situazione è stato il professore Gabriel Leung, che ha svolto un ruolo cruciale per la ricerca quando scoppiò l’emergenza della SARS.  È arrivato anche un eloquente messaggio del Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus:

Un virus può creare più sconvolgimenti politici economici e sociali di qualsiasi attacco terroristico: il mondo si deve svegliare e considerare questo virus come il nemico numero uno“.

Il Coronavirus potrebbe uccidere 45 milioni di persone, otto casi ufficialmente diagnosticati in UK

Si parla di 45 milioni di potenziali decessi. Da dove arriva questa cifra? Calcolando che il 60% dei contagi- stimati sulla cifra attuale della popolazione della Terra, e quindi su circa 7 miliardi- corrisponderebbe a circa 4 miliardi di persone, si arriva a 45 milioni ipotizzando che  a morire sia l’1% delle persone contagiate. Fermo restando che la mortalità potrebbe essere anche più alta, già calcolando al ribasso si arriva a una cifra imponente.

Intanto, crescono i numeri del contagio e pare che le diagnosi ufficiali nel Regno Unito siano salite a otto. Una delle persone colpite è un detenuto che si ritiene essere stato trasferito da una prigione della Thailandia.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!