Hanno sparato davvero a Vittorio Brumotti di Striscia la notizia? Ecco la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:57

La notizia dell’aggressione armata contro l’inviato di striscia la notizia Brumotti sta girando da qualche tempo sui social 

Da qualche ora è stata diffusa sul web l’allarmante notizia che ha destato non poche preoccupazioni fra gli spettatori del programma televisivo striscia la notizia: hanno sparato a Vittorio Brumotti. L’inviato di striscia la notizia, noto per aver subito moltissime aggressioni a causa della tipologia di servizi mandati in onda, è il protagonista della notizia che si sta diffondendo nella rete a macchia d’olio nelle ultime ore. I suoi servizi di inchiesta e denuncia lo hanno visto coinvolto in moltissimi attacchi. Il biker temerario denuncia situazioni di degrado e soprattutto mette in luce le dinamiche dello spaccio locale, creandosi non poche inimicizie. Il suo ultimo servizio, ad esempio, ha denunciato l’utilizzo di un minimarket di copertura per lo spaccio aperto 24h su 24 a molfetta.

E’ vero che Brumotti è stato sparato?

Ma è vero che Brumotti è stato sparato? La risposta è semplicemente no. Si tratta infatti di una bufala. La fake news si è diffusa attraverso un link che ricollegherebbe ad un presunto articolo. Cliccandoci, però, si viene ricondotti in un sito pieno zeppo di pubblicità e malware, e di certo non si trova la notizia cercata. Il biker-giornalista per fortuna è salvo.

La piaga delle fake news è oramai sempre più dilagante, ed è inconcepibile il fatto che le piattaforme social ad oggi non siano in grado di controllare la natura del materiale pubblicato da utenti che utilizzando false identità per diffondere false notizie. Non è infatti la prima volta che personaggi dello spettacolo e della televisione siano protagonisti di fake news di questo tipo, soprattutto inerenti la loro ipotetica morte. In questo caso chi ha diffuso la notizia avrà probabilmente fatto leva sulle aggressioni realmente ricevute da Brumotti.

Leggi anche -> Fake news, contenuti sponsorizzati e fact checking: la Ocasio-Gomez mette in difficoltà Zuckerberg

Leggi anche -> Coronavirus: i cospirazionisti vanno a nozze con la pandemia e spargono fake news

Leggi anche -> Rosa Bazzi, la relazione con l’ergastolano è una fake news. Sulla strage di Erba ancora tanti punti oscuri