Sfide imbarazzanti: uomo seppellisce un pasto McDonald’s in giardino e lo mangia 14 mesi dopo – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Un uomo ha seppellito il suo menù Big Mac nel giardino di un amico per poi mangiarlo più di un anno dopo durante il giorno del suo compleanno

Matt Nadin, un uomo di 40 anni di Barnsley, una piccola città della contea dello Yorkshire del sud, è sempre stato noto fra i suoi amici per il suo “talento” nel mangiare cibi avariati senza sentirsi male o vomitare. Da questa sua capacità è nata la “sfida del McDonald’s 365” per festeggiare il suo quarantesimo anno di età.

Ha acquistato il suo pasto a novembre 2018

L’uomo ha acquistato da un negozio della McDonald’s un pasto completo, composto da un Big Mac, una porzione di patatine fritte e un frappè al cioccolato, qualche giorno prima di compiere 39 anni nel mese di novembre 2018. Matt ha poi scavato nel giardino di casa di un suo amico una fossa nella quale ha riposto il cibo, conservandolo in una confezione Tupperware.

La sfida si è conclusa ben 14 mesi dopo

Matt avrebbe dovuto consumare il suo ambiguo pasto a novembre 2019, in occasione del suo quarantesimo compleanno, ma ha avuto modo di recuperarlo solo recentemente, dopo più di 14 mesi. Il disgustoso banchetto è stato consumato nel ristorante dove avevano acquistato originariamente il menù. Matt ed il suo amico Andy, con il quale ha un canale youtube dal nome Beeper Beef, hanno deciso di immortalare il momento tragicomico con un video postato direttamente sulla piattaforma. Nel video si vede l’uomo che cerca di ingurgitare il pasto disgustoso, impiegandoci all’incirca una ventina di minuti.

Le reazioni dell’uomo dopo aver consumato il cibo 

Matt ha insistito nel dire che il cibo non era male come si aspettava, riferendo che “Le patatine erano orrende, ma l’hamburger in realtà non era poi così male. Sotto era inzuppato e la lattuga aveva un buon sapore, ma la carne era appena dura. Il frappè era diventato un po’ frizzante e aveva un sapore strano come un frullato di frutta.” L’uomo per fortuna non si è sentito male ed è riuscito a digerire il pasto nauseabondo, ma avrebbe potuto rischiare grosso.

Leggi anche -> Hamburger e patatine di McDonald’s resistono anche dopo 10 anni: il “test” di un islandese

Leggi anche -> Tracce di feci sui macchinari “touchscreen” di McDonald’s. I risultati sono allarmanti

Leggi anche -> Sedicenne beve una bevanda al caffè da Mc Donald’s e muore